Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Continua il momento no del Santa Croce, ormai in astinenza di vittorie da oltre un mese. La formazione allenata da La Vaccara e Buoncompagni è caduta per 2-1 sul campo dello Sporting Racalmuto, mettendo in evidenza gli stessi limiti che avevano contraddistinto le partite prima della pausa. Lo Sporting torna al successo casalingo dopo quasi due mesi. Inizia in discesa la partita per i locali che, al primo affondo, trovano il gol con Kevin al 3’. Gli ospiti non demordono e riescono con ordine a restare in partita. Nella ripresa al 60’ arriva il pareggio direttamente su calcio piazzato con Quintana. A questo punto, lo Sporting sfodera la sua rabbia, sfiora il gol del nuovo vantaggio con Giaconia. Ma al 75’, su corner, Sciarrino si ritrova la palla tra i piedi e scarica un tiro che sorprende l’incolpevole Gurrieri. Lo Sporting Racalmuto vola al quarto posto, il Santa Croce resta impantanato nei bassifondi della graduatoria.

Redazione

IL TABELLINO

Sporting Racalmuto-S. Croce 2-1

Sp. Racalmuto: Amella, Giarina (65′ Sciarrino), Capraro (46′ Alessi), Dolcemascolo, Cammarata, Milanesio, Kevin (26’Augeri), Del Popolo, Carbonaro, Augello, Giaconia G.. All.: Alessio Sferrazza

S. Croce: Gurrieri, Giarratana, Basile (46′ Buoncompagni), Cassibba, Scacco, Ragusa, Amenta (62′ Sammito), Bennardo, Occhipinti (77′ Lentini), Nasello, Quintana. All.: Buoncompagni-La Vaccara

Arbitro: Lombardo di Palermo

Marcatori: 3′ Kevin (R), 60′ Quintana (S), 75′  Sciarrino (R)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Dalla Vigor al Canton Ticino: Cabibbo vice-allenatore nella Serie A svizzera

“Tra Como e Massagno ho trovato la mia dimensione. Faccio sostegno a scuola, alleno una fo…