Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Un gol a volte può fare la felicità. La qualificazione al prossimo Mondiale dell’Algeria, ottenuta dopo la vittoria nel doppio confronto sul Burkina Faso, ha scatenato la gioia della comunità algerina di Santa Croce. Una ventina di cittadini nordafricani si sono ritrovati in piazza Vittorio Emanuele a tarda sera e hanno improvvisato cori e caroselli, sotto lo sguardo incuriosito di qualche santacrocese. Una manifestazione genuina, durata una manciata di minuti e testimoniata dai video in rete, per salutare la quarta qualificazione della Nazionale alla fase finale della Coppa del Mondo. L’Algeria è la quinta formazione africana a strappare il pass per Brasile 2014, dopo Ghana, Camerun, Nigeria e Costa d’Avorio. In occasione del grande evento, che andrà in scena nel mese si giugno, Santa Croce non farà il tifo solo per l’Italia di Prandelli.

Redazione

17 Commenti

  1. uno dei cittadini

    20 novembre 2013 a 14:01

    una manifestazione piacevole sportiva di extracomunitari, però non essendo le mamme di santa croce non c’è nessun bisogno di autorizzazione
    questa e l’italia di oggi

    Rispondi

  2. Domenico

    20 novembre 2013 a 18:14

    Da premettere che nn ho nulla su ciò che accaduto ieri sera perché reputo la comunità algerina seria e rispettosa , sono d’accordo con lei per la battuta fatta sulle autorizzazioni!! :):):)

    Rispondi

  3. Fabio

    20 novembre 2013 a 18:29

    Le mamme di S.Croce , violavano l’articolo 18.
    E invece questi signori che erano in piazza che articolo violavano??

    Rispondi

  4. uno dei cittadino

    20 novembre 2013 a 19:36

    L’articolo 18 vieta alle mamme di santa croce di vedersi in piazza e parlare?

    Rispondi

  5. salvo

    20 novembre 2013 a 21:16

    parlo con tutti e 3 : ma finitela siete ridicoli ,pure per una partita di calcio e per alcuni festeggiamenti scrivete ste cose mah a non rompete

    Rispondi

    • Giovannella

      21 novembre 2013 a 11:52

      Salvo , tu credi invece di essere serio e civile? Rileggi bene il tuo commento , errori grammaticali , ignoranza, presunzione e per finire ,maleducazione come conclude il tuo commento :a non rompete. Complimenti, molto educato!!!
      Di ridicolo c’è solo il tuo commento, pieno di errori.
      Se fossero ridicole le persone che hanno scritto quei commenti, cerca di dare il buon esempio tu , se ci riesci .

      Rispondi

  6. antigone

    21 novembre 2013 a 12:00

  7. uno dei cittadini

    21 novembre 2013 a 12:22

    x Salvo: se leggi bene non ho detto che è stata una cosa spiacevole ma anzi piacevole e noi italiani lo abbiamo fatto sempre quando si vince o si qualifica la squadra che noi tutti facciamo il tifo, ho solo fatto il paragone con l’incontro delle mamme in piazza che gli hanno detto che era illegale in quanto priva di autorizzazione, leggi bene prima di criticare.

    Rispondi

  8. salvo

    21 novembre 2013 a 15:45

    ciao giovannella…me ne sono accorto ora che ho sbagliato a scrivere…comunque ci sarai tu presuntuosa e ignorante. grazie e arrivederci

    Rispondi

  9. Giovannella

    21 novembre 2013 a 17:29

    Salvo , rileggi il tuo commento, ed il mio, si capisce chiaramente in quale dei 2 si percepisce l’ignoranza e la presunzione!!!

    Rispondi

  10. Domenico

    21 novembre 2013 a 21:46

    Salvo , purtroppo nn riesci nemmeno a frase… Mi spiace hai persa una occasione x tacere e nn dire cretinate

    Rispondi

  11. Domenico

    21 novembre 2013 a 21:46

    Mancava il verbo…” Capire “:)

    Rispondi

  12. khalil

    22 novembre 2013 a 21:15

    vive algeria

    Rispondi

    • Giuseppe

      22 novembre 2013 a 22:16

      Viva l’Italia!!!

      Rispondi

  13. khalil

    22 novembre 2013 a 21:27

    Siamo felici perché è l’unica squadra araba in Coppa del Mondo

    Rispondi

    • cittadina

      24 novembre 2013 a 20:00

      ……..

      Rispondi

  14. salvatore

    24 novembre 2013 a 22:39

    a quanto pare le forze dell’ordine del nostro comune fanno solo il loro dovere, reprimono le iniziative di noi italiani perche possono identificarci e multarci….avete mai visto ad un posto di blocco delle forze dell’ordine fermare uno straniero in auto o in moto?
    ci sarebbe parecchio da dire a riguardo….ma purtroppo Santa Croce è la terra di nessuno!!!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Adesioni alla Pro-Loco: il 30 settembre scade il termine, a ottobre le elezioni

Scade il 30 settembre il termine ultimo per l’adesione alla Pro-Loco di Santa Croce …