Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Continuano i lavori di manutenzione in contrada Mirio, nell’area adiacente agli scavi archeologici. In quella che da sempre è stata definita da tutti la “villa comunale”, perché negli ultimi venti anni per tutti i candidati a sindaco è stato un impegno programmatico sia recuperare l’area, che poter creare un polmone verde. Per Salvatore Mandarà di Fare Ambiente “la recinzione, la pulizia per consentire una miglior defluizione delle acque piovane e la piantumazione di altri alberi   consentirà il recupero di un’area da sempre abbandonata”. “L’ intervento ambientale realizzato in economia è l’inizio di un impegno – dice l’assessore Aprile – che consentirà una miglior defluizione delle acque piovane provenienti dal canale di raccolta, mentre la recinzione eviterà l’abbandono di rifiuti. Si sono già avviati incontri propedeutici all’affidamento del terreno all’azienda forestale demaniale di Ragusa – continua Dino Aprile – al fine di poter creare un vero e proprio Parco di pubblica utilità”.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Libera…Mente: una “panchina rossa” per dire no alla violenza sulle donne

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le don…