Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Dopo la bella prestazione degli under 19 della Vigor (56- 76) sul difficile campo del Giarre, ci si aspetta una gara quanto meno all’altezza della situazione anche dai ragazzi della serie C regionale. E’ un momento particolarmente difficile per il giovane gruppo allenato da coach Di Stefano, che dovrà trovare la retta via per uscire fuori da questa situazione imbarazzante. Le assenze di inizio stagione hanno pesato, ma adesso bisogna non pensarci più e andare avanti prendendosi le proprie responsabilità. La gara di questa sera contro il Giarre (avanti di due punti in classifica rispetto ai camarinensi e pieno di elementi esperti) si presenta abbastanza delicata. Ma la Vigor sa benissimo di non poter più guardare alle differenze e credere solo sulle proprie potenzialità ad oggi inespresse. Coach Giancarlo Di Stefano è come sempre molto ottimista: “Ho un gruppo parecchio giovane che sta venendo fuori pian pianino. Cominciano a vedersi le prime cose su cui abbiamo lavorato sin dall’inizio della stagione. Ho detto a tutti che non possiamo aspettarci grandi risultati nell’immediato, ma bisogna continuare ad allenarsi con passione, continuità e attenzione. Solo così nella seconda parte del campionato vedremo i frutti di quanto abbiamo seminato”. L’avversario di domenica è temibile, ha messo in grande difficoltà squadre come il Siracusa, quindi merita grande rispetto. Ma le ultime prestazioni di Lorenzo Mandarà e compagni lasciano ben sperare per una partita quanto meno messa in discussione fino alla sirena finale. Mercoledì sera la squadra under 19 si è fatta ben valere, sempre a Giarre, con una interpretazione encomiabile della partita. Ottima l’impostazione difensiva che ha concesso ben poco all’attacco giarrese (soli 56 punti). E altrettanto ponderato è stato l’attacco della Vigor, che ha lavorato gli avversari ai fianchi con molta pazienza, costruendo anche buoni tiri dalla linea dei tre punti. Lo stesso Giovanni Pace (neo arrivato) ha fatto vedere grandi cose mettendosi in evidenza sotto i tabelloni e conquistando buoni canestri per la propria squadra. Ancora esaltante la prestazione del giovane virgulto Mirko Mandarà, che riesce a mettere in difficoltà gli avversari sparando tiri da tre ad altra precisione. Insomma non mancano argomenti per poter dire che la Vigor ancora una volta sta creando delle solide basi per l’avvenire, anche in un campionato importante e difficile come quello di serie C.

Redazione

IL TABELLINO

GIARRE-VIGOR 56-76 (campionato U-19)

VIGOR: Mandarà Lorenzo 10 – Mattia Lena 14 – Rizzo Salvo 12 – Cavallo 2 – Pace 10 – Occhipinti Francesco 6 – Mandarà Mirko 15 – Busetta 4 – Cordova 3 – Vittoria – Giummarra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Santa Croce, vittoria in rimonta. Sbancata Carlentini (1-3)

Il Santa Croce riparte alla grande dopo il pari deludente di settimana scorsa contro il Be…