Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sabato si è svolta anche a Santa Croce, come nei supermercati di tutta Italia, la raccolta di viveri organizzata dal Banco Alimentare e da destinare anche  ai bisognosi della nostra città che fanno riferimento alla Parrocchia. La rete del Banco Alimentare distribuisce dal 1989 in tutta Italia generi alimentari a 8.800 strutture caritative che assistono ogni giorno 1.800.000 persone. Oggi in Italia sono oltre 4.000.000 le persone che vivono sotto la soglia della povertà alimentare ed il numero degli indigenti alimentari è in continuo aumento. Lo stesso fenomeno si verifica nella nostra città, dove è presente un numero elevato di persone in difficoltà economica per mancanza di lavoro. Difatti la Caritas di Santa Croce ha distribuito durante l’anno 2013 kg 9300 di alimenti provenienti dal Banco Alimentare, in 2300 interventi a favore di 65 nuclei familiari in media, per due volte al mese. “Molti  giovanissimi dell’Azione Cattolica con i loro animatori, alcune catechiste e altri operatori parrocchiali -, afferma Bartolo Scillieri, coordinatore dei volontari del Banco Alimentare per Santa Croce -, hanno risposto con entusiasmo all’appello di mettere a disposizione dei più bisognosi il loro tempo e la propria sensibilità, invitando i clienti dei supermercati Conad e Despar a fare la spesa anche per i poveri. Il grazie nostro e delle persone destinatarie dei viveri raccolti, va non solo ai volontari impegnati ma anche alla generosità di numerose persone che hanno contribuito con piacere e spontaneità, come ogni anno, alla riuscita di questa raccolta che unisce persone estranee ed in situazioni diverse. Anche questa raccolta è stata un’occasione di educazione alla convivenza civile dove non c’è posto per certi pensieri discriminanti che emergono invece in alcune situazioni di convivenza un po’ difficile”. A Santa Croce sono state raccolti 1250 Kg di generi alimentari che sono confluiti nel magazzino di Ragusa per essere distribuiti al più presto tra le varie strutture caritative della provincia. Infine si segnala la possibilità di sostenere l’attività del Banco Alimentare anche con 1€ inviando entro il 2 dicembre, mediante il cellulare, un SMS al numero 45599.

Redazione 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il comune di S.Croce contro la violenza sulle donne: il programma di sabato

L’amministrazione Comunale di Santa Croce Camerina, con un programma di iniziative, …