Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Incontro proficuo quello svoltosi mercoledì a Palermo tra il sindaco di Santa Croce Camerina, Francesca Iurato, l’assessore al Bilancio, Giansalvo Allù, il dirigente dell’Ufficio tecnico, Mariangela Mormina, e l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Maria Lo Bello, per discutere del problema relativo all’area ormai ridotta ad un rudere dove sorge l’ex caserma della guardia di finanza a Punta Secca. Prospettati all’assessore regionale quelli che sono i progetti dell’amministrazione di Santa Croce Camerina al fine di sviluppare gli interventi che il comune vorrebbe attivare nel sito. L’obiettivo è quello di abbattere il rudere e realizzare un belvedere sul mare facendo un collegamento fra Piazza Faro e Piazzetta della Torre. Sono stati così concordati prossimi incontri per la valutazione e la condivisione dell’iter burocratico.

Redazione

 

Un Commento

  1. adolescente di santa croce

    9 dicembre 2013 a 18:37

    io sono una ragazza ke e per la propria citta e far divertire i giovani nella propria citta da 3 anni trascorro le vacanze a punta secca e non c’è mai stata tanta confusione come a marina,scoglitti etc.. sono stata un paio di volte a marina ma non mi è piaciuto perché vorrei che non ci sia solo marina ma che anche punta secca migliori sia per noi giovani che per i turisti e non solo sarebbe un bene ma anche un aumento dell’economia santacrocese!! 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, C1: Kamarina, il derby è una disfatta! L’Arcobaleno Ispica vince 7-0

Crollo casalingo del CS Kamarina che fallisce l’appuntamento più atteso: il derby con l’Ar…