Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Momento positivo per la Vigor Santa Croce, che continua a vincere nel massimo campionato giovanile dell’under 19, conquistando il quarto successo di fila sul campo dell’Adrano e attestandosi, nella speranza di un passo falso dei coetanei del CUS Catania e del Basket Club Ragusa, alla seconda posizione in classifica. In casa Vigor ci si gode il momento, non potendo fare a meno di pensare al prossimo impegno di campionato, in serie C, tra le mure amiche, contro la capolista Aretusa Basket. Nell’ambiente cestistico camarinense c’è sicuramente voglia di riscattare la pessima prestazione di Siracusa, anche se comprensibile visto l’inizio del campionato e la ricostruzione del gruppo per le assenze di uomini importanti come il play Peppe Damasco, la guardia Peppe Ciurciù ed il lungo Peppe Barone. C’è comunque grande serenità nello spogliatoio: i ragazzi sono riusciti a trovare le giuste motivazioni, ma soprattutto la grande sinergia di squadra. Sicuramente la stagione ha messo in auge due giovani atleti, diventati ormai importanti nel roster di coach Di Stefano, in primis in chiave offensiva: stiamo parlando di Mirko Mandarà e del comisano Mattia Lena, atleti del 1996, che veramente si stanno affermando in questo campionato come i migliori realizzatori. Il primo forse conquistando il titolo di miglior realizzatore dalla linea dei tre punti ed il secondo realizzando e concretizzando, forte della sua crescita fisica, dentro il pitturato avversario della giocate estrose e spettacolari. Sono sicuramente note positive per il coach Di Stefano, che sta cercando di costruire ancora una volta un gruppo nuovo e giovanissimo, con due chiocce – si fa per dire – come il capitano Giorgio Distefano (classe 1988, uno dei marcatori più importanti della C) e Giacomo Rizzo (classe 1991, anche lui in lotta per la classifica marcatori). “Mi aspetto tanto da questi giovani, loro lo sanno e lavorano tanto in palestra, con la consapevolezza della grande occasione che Santa Croce ed in particolare la Vigor gli sta offrendo. E’ il loro momento, devono saperlo cogliere e tirare il meglio di se stessi se vogliono affermarsi e dare un senso a questo campionato. E’ un bel gruppo che si è ben integrato, che ha voglia di far bene e ha come obiettivo traguardi importanti. Adesso avremo due test importanti che ci diranno a che punto siamo arrivati, domenica in C contro la capolista, e mercoledì prossimo, nel campionato Under 19, nello scontro sempre contro l’Aretusa Basket”.

Redazione

IL TABELLINO (under 19)

Adrano 56 – Vigor 72

Vigor: Mandarà Lorenzo 16 – Mattia Lena 24 – Rizzo Salvo 7 – Cavallo – Pace 7 – Occhipinti Francesco 5 – Mandarà Mirko 18 – Busetta – Cordova – Vittoria – Giummarra 3 – Calvo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Santa Croce, vittoria in rimonta. Sbancata Carlentini (1-3)

Il Santa Croce riparte alla grande dopo il pari deludente di settimana scorsa contro il Be…