Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Occupata l’aula consiliare del comune di Santa Croce Camerina. Per una volta nessuna differenza tra maggioranza e opposizione. Un presidente della civica assise eccezionale. Un consiglio comunale senza mugugni ma con un clima di affettuosa complicità. Cento anni e non li dimostra. Mamma Lucia Barone, circondata dai quattro figli, otto nipoti e tanti amici e pronipoti festeggia il suo primo secolo proprio nell’aula consiliare di Palazzo del Cigno. “Mi sono sposata in questo comune a quattordici anni e solo dopo in Chiesa Madre. Il segreto per arrivare lucidi a 100 anni? Nessun segreto. Tanto amore da dare e ricevere. Mi sono occupata dei figli prima e dei nipoti dopo. Oggi guardo con gioia ai piccoli pronipoti”. Un nome che da solo è di buon auspicio, racconta il sindaco Iurato. Questa signora nata in via Aurora oggi via Meli, a cavallo di due secoli che hanno visto la Sicilia cambiata da ben due guerre, oggi vice in una casa di riposo. Regalo del sindaco e dai suoi concittadini, un libro del professore Miccichè che racconta la storia della città del sole e una targa con la data del compleanno della signora.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, C1: il Kamarina si suicida, ko con l’ultima. Salone:”Tutti in discussione”

Quarta sconfitta consecutiva, la nona stagionale: il CS Kamarina è in crisi. Il k.o. rimed…