Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Al via i lavori per la messa in sicurezza e la ricostruzione della spiaggia delle Anticaglie nel litorale di Santa Croce Camerina. Un intervento finanziato dal Ministero dell’Ambiente che servirà a restituire alla pubblica fruizione una delle spiagge più suggestive dei luoghi di Montalbano. L’importo dei lavori è di 660 mila euro e la ditta aggiudicataria è la L e C di Alcamo. Il primo intervento, con la ricostruzione del muro di contenimento adiacente gli scavi archelogici ed il ripascimento morbido, dovrà essere ultimato prima dell’inizio della stagione estiva. La seconda trance prevede la realizzazione di un pennello a mare tra Casuzze e Caucana. “Si tratta di un primo intervento che consentirà di mettere in sicurezza il muraglione e la strada che costeggia il litorale delle anticaglie che presenta, in più parti, alcuni restringimenti – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Dino Aprile -. I lavori saranno divisi in due parti. Il primo step servirà per ricostruire la parte del muraglione che è crollato utilizzando pietra locale che è stata autorizzata dalla Soprintendenza ai beni culturali. Successivamente, superata la fase critica della stagione estiva, saranno avviati gli interventi a mare con il cosiddetto pennello in superficie”. Il lungomare delle anticaglie tornerà agli antichi splendori. “Stiamo lavorando in quella parte del litorale di Santa Croce su più fronti – aggiunge l’assessore Aprile -, potenziando l’impianto di pubblica illuminazione e migliorando il decoro urbano di una spiaggia che rappresenta il fiore all’occhiello per la nostra comunità”. Un’adeguata conoscenza delle molteplici fenomenologie che caratterizzano i litorali è indispensabile per procedere alla realizzazione di interventi strutturali che producano risultati soddisfacenti nella difesa dall’erosione, determinando impatti ambientali sostenibili nel medio-lungo periodo. A tal fine è necessario un approccio metodologico integrato tra dati geologici e storici, osservazioni sperimentali e modelli teorico-numerici, tenendo opportunamente conto delle indicazioni empiriche fornite dagli interventi già realizzati (vedi la spiaggia di Casuzze il cui ripascimento voluto dalla Provincia ha sollevato un vespaio di polemiche per il pessimo materiale utilizzato). “Il nostro auspicio è che si possano ultimare gli interventi entro il tempo previsto dal capitolato d’appalto, cioè 550 giorni” – conclude l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Santa Croce Camerina.

Fonte: Telenova

2 Commenti

  1. carmelo mandarà

    24 dicembre 2013 a 13:59

    Necessario e, quindi, ben venga l’intervento di salvaguardia del litorale ma non bisogna dimenticare il pietrisco che, depositatosi sul lungomare di Caucana, ha rovinato e reso inagibile questa meravigliosa spiaggia. A quando la rimozione? Anche il 2014 ci porterà un’estate in cui, per fruire del mare, bisognerà fare salti mortali? E speriamo non accadrà di ritrovarci altro pietrisco in aggiunta a quello già presente.Sarebbe davvero un disastro ambientale impunito che fa solo danno ai bagnanti ed ai residenti villeggianti che ogni anno vedono diminuire le presenze in loco di forestieri che vogliono godere il mare senza rischiare distorsioni o pericolose cadute in acqua nel superare i cumuli di pietrisco ammassati sulla battigia. Confidiamo nell’azione intelligente dell’assessore Aprile che qualche mese fa aveva assicurato il ripristino della fruibilità piena della spiaggia di Caucana con la necessaria rimozione del pietrisco e gli formuliamo gli auguri più sinceri di Buone Feste e Felice 2014… senza pietrsco!

    Rispondi

  2. Gabriele A.

    26 dicembre 2013 a 14:00

    E la spiaggia del Palmento? Fà parte del territorio di santa croce ed è nelle stesse condizioni della spiggia delle anticaglie!! Agiamo in tutto il litorale, dalle anticaglie al palmento, passando da montalbano!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

E’ la domenica della prevenzione: controlli di glicemia e pressione arteriosa

“Lo screening è vita”: con questo slogan l’Associazione Volontari del Soccorso di Santa Cr…