Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Uno scambio di opinioni, una stretta di mani per poter dire: insieme si può. Il volontariato, la ricerca e la solidarietà vanno di pari passo. Un’esperienza in tale direzione era già stata avviata dall’Avis provinciale di Messina, oggi consolidata da una visione comune di attività dove l’obbiettivo è quello di incrementare la famiglia avisina con un maggior numero di donatori e mettere a conoscenza, attraverso un’ intensa attività informativa, la donazione del sangue, del midollo osseo, del cordone ombelicale e degli organi. Salvatore Mandarà, presidente regionale dell’Avis Sicilia, e Cono Galipò, presidente ASL e presente in 55 comuni della Sicilia, avvieranno e porteranno ai loro consigli direttivi la proposta di un protocollo affinché si possa, nei centri di raccolta, effettuare  un prelievo per la tipizzazione di midollo osseo.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Festa dell’Albero: due carrubi fuori da scuola, iniziativa di Fare Ambiente

“Se proteggi un albero, proteggi il futuro”: non è solo un motto, ma è l’…