2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Tanti auguri di buon anno a tutti i lettori di Santa Croce Web: saremo online da giovedì 2 gennaio

2 70

Gentili lettori, allo scoccare della mezzanotte ci lasceremo alle spalle questo 2013. Si tratta di un anno scandito dalla crisi, che ormai si trascina inesorabile, e da alcuni gravi fatti di cronaca (come la tragedia di Lampedusa o l’alluvione in Sardegna) che hanno ferito il nostro orgoglio. E’ un anno in cui anche Santa Croce si è allineata alla difficoltà globali legate all’economia e all’integrazione. Nel nostro piccolo abbiamo guardato con preoccupazione e sgomento alle risse e alla difficile convivenza fra etnie, che giorno dopo giorno rischiano di calpestare regole e civiltà. E abbiamo guardato con un pizzico di rassegnazione quei nostri concittadini che occupavano le aule delle istituzioni perché non riuscivano più a pagare le tasse e garantirsi una vita dignitosa. Questi due fotogrammi vanno impressi bene nella mente, ma non devono toglierci la speranza di ripartire. O la voglia di impegnarci tutti, politica in primis, per migliorare.

Cercando di non cadere nella banalità – che il 31 dicembre di ogni anno rischia prepotentemente di affiorare – Santa Croce Web, al suo quinto anno di vita, vuole ringraziare di cuore i lettori che ci hanno seguito, apprezzato e criticato, ma anche gli sponsor che ci hanno dato una mano ad affermarci come voce critica e indipendente della città. Da parte del direttore e della redazione, nella speranza di mantenere inalterato lo splendido rapporto con i santacrocesi (anche quelli all’estero, che sono sempre nei nostri cuori e nei nostri pensieri), rivolgiamo a tutti l’augurio di un sereno 2014.

Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
2 Commenti
  1. Lina dice

    Auguro un Buon Anno di Lavoro a tutti voi!
    Continuate, cercando sempre la verità e l’obiettività! Soprattutto CONTINUATE !

  2. santacrocese dice

    ……fondamentale il proseguio e il merito di chi puo’ vantarsi di svolgere un ruolo informativo importante e anche unico per una realta’ come quella di un paese che non possiamo piu’ definire PICCOLO,se non per le menti di chi si ostina a non farlo crescere come merita…..AUGURI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.