Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Rumors insistenti a Palazzo di Città: l’assessore ai Servizi Sociali, allo Sport e agli Spettacoli, Rosalba Varcadipane, sarebbe pronta alle dimissioni. Se ne parla da giorni. Voci molto vicine all’Amministrazione comunale di Santa Croce, affermano che la suddetta le abbia già presentate nelle mani del sindaco Franca Iurato, ma che il primo cittadino le abbia momentaneamente congelate. Pare che la Varcadipane, ormai da tempo, non partecipi alle riunioni istituzionali né eserciti fattivamente la propria carica assessoriale. Tutto questo ha scatenato una grande curiosità su chi potrà essere il suo successore e, con precisione, la figura femminile che la sostituirà, poiché in virtù delle quote rosa si dovrà trattare necessariamente di una donna. Due le favorite: Nina Aquila, per anni docente di scuola media nonché membro attivo della politica locale ed ex assessore ai Servizi Sociali, e Maria Rosa Vitale, moglie dell’attuale coordinatore cittadino del Pd, Gaetano Farina, e presidentessa dell’associazione Unitre. Attese novità nelle prossime ore. Dall’atto dell’insediamento della giunta Iurato (maggio 2012), hanno già abbandonato la “nave” sia Serafina Mazza che Rosario Pluchino.

Redazione

5 Commenti

  1. santacrocese

    9 gennaio 2014 a 09:47

    …l’assessore ai servizi sociali,sport e spettacoli deve necessariamente ,essere pronta ad instaurare un rapporto diretto con la cittadinanza…pronta al dialogo,al confronto,a servire un’ utenza che richiede attenzioni e soluzioni immediate e alternative ,non puo’ escludere dalla sua nomina una vita sociale attiva e una buona capacità di interazione.

    Rispondi

  2. Francesco

    9 gennaio 2014 a 19:57

    a Voi malelingue che parlate male dell’attuale giunta……..come noterete ogni tanto una buona nuova arriva!

    Yesssssssssssssssssssss

    Rispondi

  3. D. Salvatore

    9 gennaio 2014 a 21:46

    Cara dottoressa siamo riusciti insieme a ricompattare il vecchio PD.

    Rispondi

  4. Fabio

    10 gennaio 2014 a 11:26

    Falso allarme , pensavo fossero le dimissioni del Sindaco , infatti mi sembrava troppo bello per essere vero!!!!

    Rispondi

  5. Gino l'Indovino

    10 gennaio 2014 a 11:32

    Poverine! Le due candidate presunte(solo da voi) ora sono “bruciate” definitivamente semmai fossero state minimamente in corsa per la sostituzione. Niente ricompattamento…vedrete…mica ci sono gli altari già cunzati come facevano le amministrazioni precedenti(sostituzioni programmate a metà mandato etc. etc.).

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Frasca: “Tre beni confiscati alla mafia nel patrimonio immobiliare del Comune”

Il Comune di Santa Croce Camerina ha dichiarato la propria disponibilità all’acquisizione …