Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il degrado. Una frazione che è mira di ladri, incuria e abbandono. Casuzze è tutto questo, almeno stando a quanto riferito da alcuni residenti che proprio non ci stanno. Vie infestate da gatti in quantità. Una domenica di gennaio diventa anche questo in quella che sembra avere i connotati di una borgata di frontiera. Lo pensa chi in estate ci vive, ma che nei mesi freddi, almeno per trascorrere i fine settimana, al mare ci torna, anche se per trascorrere mezza giornata. La denuncia dei villeggianti arriva dritta all’indirizzo di palazzo del Cigno. “E’ sempre così, ogni anno, soprattutto nei mesi invernali – lamenta Luana Piccitto, una residente della zona di viale delle Alpi – a parte la sporcizia che c’è sempre nella zona, soprattutto negli ultimi mesi si è formata una vera e propria colonia di gatti che si stanno moltiplicando sempre di più. E poi c’è anche un problema sicurezza, dato che molte abitazioni estive, nel periodo invernale, sono prese di mira dai ladri che entrano e mettono a soqquadro tutto per portarsi poi quei pochi oggetti di valore che ci possono essere in un’abitazione di villeggiatura. L’amministrazione comunale? E’ praticamente assente, e non da ora. Eppure le tasse le paghiamo come tutti gli altri”.

Fonte: La Sicilia

3 Commenti

  1. rosa

    15 gennaio 2014 a 18:25

    Poveri gatti………. che hanno scelto di INFESTARE Casuzze!!!

    Rispondi

  2. santacrocese

    16 gennaio 2014 a 09:09

    “quarantaquattro quattro gatti in fila per sei con il resto di…”(gatto piu’ gatto meno,mica stiamo pure a contare le pulci !!)

    Rispondi

  3. Commissario E.n.p.a. Senatore Liliana

    16 gennaio 2014 a 15:09

    Vorrei informare i concittadini ,che sto incominciando a fare censimento delle colonie feline e che con la collettiva collaborazione da parte di loro , possiamo monitorare le colonie e sterilizzare le gatte . Chi sia a conoscenza di colonie feline ,è pregato di segnalarli ai vigili urbani e richiedere il numero della sezione Enpa , x la richiesta di censimento dei gatti e le zone di concentramento delle colonie . – Distinti saluti da parte mia .

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Corsa all’ultimo drink, due ragazzini in ospedale: la moda dell’abbuffata alcolica

Il binge drinking ovvero “l’abbuffata alcolica” è una definizione di un …