Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Da  oggi 16 gennaio, ufficialmente ed operativamente  la dottoressa Rosalba Varcadipane non è più assessore della giunta Iurato. Una apposita conferenza stampa ha ufficializzato l’addio dell’assessore, rimasta in carica poco più di un anno e mezzo: sopravvenuti impegni  professionali hanno indotto la Varcadipane a rimettere le deleghe nelle mani del sindaco, che, ob torto collo, le ha dovute accettare. L’assessore aveva presentato le dimissioni da circa un mese, ma il sindaco Franca Iurato ha cercato in tutti i modi di trovare una soluzione affinché l’unico assessore donna, potesse in qualche modo coniugare gli impegni professionali e quelli istituzionali. Alla fine però ci si è dovuti arrendere. “Sono molto rattristata ed emozionata nel dover comunicare la rinuncia a questo importante incarico che ho cercato di portare avanti con grande impegno – spiega la Varcadipane -. Questo ruolo ha rappresentato un arricchimento morale, è stata una gratificazione far parte di una grande famiglia come quella della giunta e del sindaco”. Queste le parole di commiato espresse dall’ormai ex assessore. Avendo percepito di non poter dare il massimo nello svolgimento delle funzioni  che le erano state affidate, ha preferito lasciare, con la consapevolezza di aver dato il massimo e di aver ricevuto tanto da parte della gente comune. Da parte del Sindaco, l’amarezza per un rapporto che si interrompe, “una sinergia intrapresa con Rosalba che è andata avanti nel corso di questi mesi trovandoci sempre sulla stessa lunghezza d’onda, praticamente abbiamo iniziato a fare esperienza amministrativa in contemporanea, visto che entrambe non avevamo mai fatto esperienze del genere. Ringrazio l’assessore per il proficuo lavoro svolto e per l’impegno che ha messo in campo, rammaricandomi per non essere riuscita insieme a lei a trovare una soluzione alle sue esigenze. Mi ha assicurato che rimarrà comunque, per quello che potrà fare, a disposizione della squadra. Per quanto riguarda le indiscrezioni sui nomi di possibili sostituti circolati in questi giorni, mi dispiace che qualcuno abbia fatto delle fughe in avanti. Non era il caso ed è stato anche un atto di scortesia nei confronti dell’assessore che comunque era ancora in carica. Da domani cominceremo a ragionare su chi eventualmente dovrà ricoprire il ruolo. La nostra è una coalizione e quindi insieme cercheremo di fare sintesi per risolvere al meglio la problematica. Faremo anche una ridistribuzione di deleghe in maniera più razionale, in modo che il carico di lavoro venga ridistribuito in maniera più equa fra tutta la squadra assessoriale”. Ricordiamo che, in questi mesi, ben tre assessori hanno abbandonato il “campo”: quasi subito ha lasciato Serafina Mazza, poi Rosario Pluchino e adesso  Rosalba Varcadipane.

 Salvo Dimartino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Appalti più facili, Santa Croce ha la sua C.U.C.: sancito l’ingresso in Trinakria Sud

Ricordate la C.U.C.? Lo strano acronimo sta per Centrale Unica di Committenza, uno strumen…