Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

I più giovani magari forse non lo sanno, ma i sessantenni di oggi ricorderanno sicuramente la grande tradizione musicale che fin dai  primi anni sessanta ha contraddistinto la nostra città. A partire dalla prossima settimana faremo un viaggio nel tempo, attraverso quel fenomeno musicale, andando a conoscere e riscoprire quei giovani dell’epoca che hanno dato un cospicuo contributo alla diffusione  della musica e al cambiamento dei costumi dell’intera comunità. Torneremo agli inizi della rivoluzione giovanile del ’68, che ha cambiato la mentalità  e il modus vivendi di una realtà fino a quel momento ingessata. Abbiamo pensato di fare questo regalo ai nostri concittadini: la rubrica, che avrà cadenza quindicinale, si occuperà anche, ed in maniera cronologica, dei gruppi attualmente presenti nel panorama musicale santacrocese, che oggi si chiamano band e a quei tempi si chiamavano “complessi”. Rivolgiamo soltanto un invito ai diretti interessati: quello di farci pervenire materiale fotografico relativo a tutti quei gruppi, affinché gli articoli possano essere corredati dalle relative fotogallery.

Salvo Dimartino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Deborah Iurato presenta il concerto di P.Secca: “Mi emoziona tornare a casa”

“Sono Ancora Io”, il tour di Deborah Iurato, si ferma a Punta Secca per l’unic…