Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Emmolo  S.& C. srl Vigor, ancora una volta, paga la non continuità di prestazione. Nonostante la consistenza dell’Aci Bonaccorsi (quarta in classifica), la gara sembrava mettersi sui binari giusti per gli uomini di coach Di Stefano, che rimanevano costantemente in carreggiata, portandosi per ben due volte sul +6. Fin quando capitan Distefano e Giacomo Rizzo sono lucidi, anche i più giovani riescono a stare in campo con personalità e sicurezza. Ma quando i due, per ovvi motivi, cominciano a calare, il resto del gruppo si sfalda, manifestando quella fragilità dovuta alla giovane età e all’inesperienza. Eppure Salvo Rizzo, Mirko Mandarà ed il resto degli under 19 dovrebbero essere in grado di dire la propria anche in un campionato così importante. La partita ha evidenziato ancora una volta ottimi spunti per quanto riguarda le giocate offensive, con Giacomo Rizzo e Giorgio Distefano che diventano spine nel fianco per gli avversari ed aprono la difesa per le conclusioni dalla lunetta del lungo Susino. La difesa della Emmolo ha fatto acqua, subendo molto le iniziative della guardia Garozzo, nonché i tiri dal pitturato e fuori del veterano Prudente, troppe volte lasciato libero di centrare la retina con facilità. Nel finale Casiraghi sale in cattedra, infilando una serie di triple che portano al definitivo +15 i locali, e neanche la zona tre-due schierata a quattro minuti dal termine da coach Di Stefano può nulla.  “Mi aspetto qualcosina in più da tutti – afferma coach Di Stefano -,  dobbiamo dare più continuità alle nostre prestazioni ed essere più cinici. In questo momento non siamo in grado, almeno nella massima serie regionale, di avere il controllo delle gare che contano e soffriamo quando uno dei due miei leader perde lucidità. Abbiamo un gruppo giovane, fatto di ’96, ma c’è bisogno di lavorare tanto. Purtroppo i risultati non si costruiscono con le chiacchiere o con i se. Dobbiamo mettere da parte l’istinto e l’esuberanza e cominciare a giocare secondo la logica”. La Emmolo domenica prossima sarà impegnata in casa in un altro delicato incontro contro la PGS Sales Catania, che, pur occupando l’ultima posizione in classifica, conta tra le proprie file giocatori importanti e nella gara di andata vinse con i camarinensi con un notevole vantaggio. Coach Di Stefano conta di recuperare gli infortunati Lorenzo Mandarà e Mattia Lena, lasciati a casa precauzionalmente contro l’ACI Bonaccorsi. Intanto mercoledì sera i ragazzi dell’under 19, che occupano la seconda posizione in classifica e sono in lotta per un posto utile alle finali regionali, giocheranno alle ore 20,15 in quelli di Riposto.

Redazione

IL TABELLINO

ACI Bonaccorsi 88 –  A.D.Pol. Vigor 73

Vigor: Pace 9  – Mandarà Mirko 3  – Rizzo Giacomo 11 – Distefano Giorgio  24  – Palazzolo 8 – Susino 13 – Occhipinti F. N.E. – Damasco M – Rizzo S. 5 – Heineck n.e. – Emmolo G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, CS Kamarina-Arcobaleno Ispica 0-7. Highlights e interviste VIDEO

Una pesante sconfitta da mandare giù in fretta. Il primo tonfo vero del CS Kamarina in que…