Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Continua l’imbattibilità nel girone di ritorno del Santa Croce (sette punti in tre gare disputate) grazie alla seconda vittoria consecutiva fra le mura amiche contro la forte Libertas 2010, che da terza forza del campionato ha impegnato i locali in una gara combattuta e ricca di emozioni. Vittoria benefica per la squadra del duo tecnico Buoncompagni-La Vaccara, che con questi tre punti fa un ulteriore passo in avanti verso la salvezza diretta, scavalcando l’Empedoclina e agganciando l’Aragona. Il Santa Croce visto oggi in campo, non ha avuto comunque quella brillantezza vista nel confronto vincente contro il Canicattì, ma allo stesso modo ha lottato e corso, creando una marea di azioni da rete e mostrando una compattezza degna di altri scenari di classifica. I biancazzurri hanno lottato alla pari con i più quotati avversari e sono stati bravi a bloccarli nel reparto offensivo (il migliore del girone D di Promozione), per poi ripartire cinicamente con azioni offensive di pregiata fattura. Le due reti messe a segno dal Santa Croce non rendono giustizia alle tante azioni da rete sprecate dai biancazzurri, che se concretizzate potevano far uscire un risultato più pomposo. Resta, comunque, la soddisfazione e la conferma della forte propensione offensiva di questo nuovo corso del Santa Croce, che con i nuovi arrivi ha avuto un sensibile cambio di rotta. I due tecnici hanno confermato la stessa formazione della vittoria di quindici giorni fa contro il Canicattì, schierando la coppia centrale difensiva Ragusa–Scacco, quest’ultimo preferito ancora a Buoncompagni, fermo in panchina, e con Nasello (festeggiava oggi le sue 250 presenze in maglia biancazzurra) davanti alla difesa. A centrocampo il fantasista Bonarrigo, tallonato a uomo da Argento, è stato molto limitato nelle sue giocate, ma intelligentemente ha avuto l’accortezza di arretrare il suo raggio d’azione, dando più spazio a La Vaccara e Rizzo che hanno avuto nel portiere ospite Savaia (il migliore dei suoi) un valido avversario. Nella zona mediana ottima è stata la prova di Bennardo, così come superlativo è stato il portiere Gurrieri, bravo e pronto a respingere le incursioni dei forti attaccanti ospiti.

La cronaca. Partivano forte i locali e al 1’ sfioravano il vantaggio con un pallonetto di Rizzo che terminava sulla traversa. Gli ospiti reagivano al 5’ con Cozma, bravo a rubare palla a Scacco e a involarsi in area, ma il suo tiro in diagonale era preda di Gurrieri. All’11’ Cozma, bravo sulla fascia destra, serviva un delizioso pallone per la testa di Piazza, ma Gurrieri era pronto alla ribattuta. Il Santa Croce reagiva al 30’ con un assist di Bonarrigo per Rizzo, che spediva il pallone di poco fuori. Era il preludio alla rete del vantaggio che arrivava al 32’ con un rigore conquistato e trasformato da capitan La Vaccara. Nella ripresa gli ospiti si facevano più pressanti e nei primi cinque minuti, al 47’ e 48’, sfioravano clamorosamente il pareggio prima con Russo e subito dopo con Cozma. Passata la sfuriata degli ospiti, i camarinensi prendevano il predominio del gioco e mancavano più volte il raddoppio con La Vaccara al 67’ e con Rizzo e Bonarrigo al 70’ ma Savaia era insuperabile. Con gli ospiti ridotti in dieci con l’espulsione di Piazza, i locali si buttavano avanti, mancando più volte la marcatura con La Vaccara al 70′ e Bonarrigo al 75′. Il raddoppio però arrivava al 91′ con il neo entrato Vasile, che di testa spediva il pallone all’angolino alto dove il bravo Savaia non poteva arrivare. Dopo cinque minuti di extra time il direttore di gara sanciva la fine delle ostilità e la vittoria dei camarinensi che, mercoledì prossimo, andranno a disputare con maggiore tranquillità la gara d’andata degli ottavi di Coppa Italia in casa dell’Aquila Sammichelese.

Fabio Fichera

IL TABELLINO

UPD SANTA CROCE –  LIBERTAS 2010 GROTTE  2 – 0

UPD SANTA CROCE: GURRIERI, GIARRATANA, BASILE, BENNARDO (85’ VASILE), SCACCO, RAGUSA, QUINTANA (92’ CASCONE), NASELLO, LA VACCARA (90’ PUMA), BONARRIGO, RIZZO. ALL. BUONCOMPAGNI-LA VACCARA

LIBERTAS 2010: SAVAIA, GAZZIANO (46’ VITELLO), LA MENDOLA, CANCELLIERE, PICCIRILLO, PIAZZA, ARGENTO, MUSTAPHA, RUSSO, COZMA. ALL. BIAGIO CALVANO

ARBITRO: PAOLO MATARAZZO DI SIRACUSA

MARCATORI: 32’ LA VACCARA, 91’ VASILE..

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, CS Kamarina-Arcobaleno Ispica 0-7. Highlights e interviste VIDEO

Una pesante sconfitta da mandare giù in fretta. Il primo tonfo vero del CS Kamarina in que…