2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

I carabinieri sventano il furto di un trattore nelle campagne di S.Croce: ma il ladro riesce a fuggire

1 166

I militari della Stazione Carabinieri di Santa Croce Camerina e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ragusa, hanno impedito il furto di un trattore tra le serre di Santa Croce. Poco dopo la mezzanotte di martedì è arrivata una chiamata al 112 da parte di un imprenditore agricolo di contrada Randello, che ha richiesto l’aiuto dell’Arma per un furto in corso. Immediatamente la centrale operativa ha fatto convergere in loco tre autopattuglie che hanno cercato di cinturare l’area scoprendo che uno dei ladri, verosimilmente di una squadra di quattro, si era allontanato alla guida del trattorino appena rubato, un “Pasquali” di quelli utilizzati dentro le serre per i lavori agricoli. I militari si sono addentrati tra le serre, ma per il fondo stradale dissestato non potevano correre troppo. Il fuggitivo, invece, è stato avvantaggiato dal tipo di veicolo che, però, come velocità di punta era un po’ scarso, poiché caratterizzato da potenza ma non da velocità. Il ladro, però, visti i militari, o comunque capito che era seguito, ha preferito mollare il veicolo e scappare a piedi. Le ricerche protratte per ore dai carabinieri, con l’aiuto del proprietario del mezzo e di alcuni suoi dipendenti, non hanno permesso di rintracciare il fuggiasco che nel labirinto di serre è riuscito a “sparire”. Difficilissimo trovare i ladri in flagranza per la vastità del territorio e la fitta rete di strade e stradine, ma con la collaborazione dei cittadini onesti, una tempestiva telefonata al 112, si può anche rischiare di acciuffarli in flagranza o almeno – come questa volta – almeno recuperare il maltolto.

Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
1 Commento
  1. Maria Carmela dice

    Anche se l’avessero arrestato , col decreto svuota carceri della Cancellieri, sarebbe rimasto in carcere si e no 3 giorni, poi fuori. In italia i delinquenti sono tutti in giro, perchè le carceri sono troppo piene, di conseguenza i delinquenti tutti i a spasso…
    Povera italia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.