biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Volley, Serie D: impresa Libertas! Stoppata la capolista Annunziata Comiso, vittoria al tiebreak

1 179

Inizia bene il girone di ritorno, nel campionato di serie D femminile, per la Libertas volley di coach Carlo Guinicelli che vince la difficile gara interna contro la capolista Annunziata Comiso con il risultato di 3-2 (17-25; 25-19; 27-25; 16-25; 15-11). La squadra cara alla presidentessa Carmela Azzaro questa volta non ha deluso le aspettative e, nonostante il valore delle avversarie, ha dato dimostrazione della propria forza. La gara è stata seguita da un’ottima cornice di pubblico, compresa una folta delegazione ospite, che ha assistito a un confronto avvincente e ricco di emozioni. Le ragazze locali questa volta hanno messo in campo il cuore e le strategie preparate in settimana da coach Carlo Guinicelli. “Durante la settimana abbiamo preparato la partita nei minimi dettagli – dice Guinicelli –  Le ragazze hanno memorizzato tutto e fino al quinto set sapevano come giocare e cosa fare. Devo fare i complimenti a tutte, ma soprattutto alla Barone che è stata incredibile in difesa. Simona Gulino (18 punti) in attacco è stata pazzesca e sua sorella Michela, oltre a fornire una sapente regia, è stata perfetta a muro contro la loro giocatrice più forte. Ottime anche la Cunsolo (8 punti) e la Cappello (13 punti) che giocano alla grande, così come le due centrali Licitra e Zisa che sono andate oltre i loro limiti. Insomma – continua Guinicelli –  è il caso di dire che volevamo la vittoria fortemente e siamo riusciti ad ottenerla contro la prima della classe, che prima di stasera aveva perso un solo incontro su 10 disputati. Questo mi rende orgoglioso delle mie ragazze e spero che questa bella prestazione segni l’inizio di una svolta per il proseguo della stagione”.

Fabio Fichera

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
1 Commento
  1. tifoso dice

    complimenti per la splendida vittoria ottenuta contro la capolista, ci voleva proprio……

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.