2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

L’Aiad ospite dell’Unitre venerdì 28 febbraio alle 17.30: come conoscere il diabete e prevenirlo

0 182

L’Aiad (Associazione Italiana Assistenza ai Diabetici) sarà presente all’iniziativa promossa dall’Unitre di Santa Croce Camerina giorno 28 febbraio 2014, alle ore 17,30. L’invito che la presidente dell’Associazione Unitre di Santa Croce Camerina, Maria Rosa Vitale, ha rivolto all’AIAD è la dimostrazione che la società civile nelle sue diverse espressione riesce a fare rete. L’Unitre è certamente una realtà consolidata nel territorio da molti anni e riesce ad esprimere una forte potenzialità aggregativa. Contribuisce alla promozione culturale dei soci-studenti, mediante l’attivazione di corsi e laboratori su argomenti specifici e la realizzazione di altre attività, predisponendo ed attuando iniziative concrete. Promuove e sostiene studi, ricerche ed altre iniziative culturali per lo sviluppo della formazione permanente e ricorrente, del territorio, per il confronto tra le culture generazionali diverse, al fine di realizzare una vera Accademia di Umanità.

L’appuntamento di giorno 28 febbraio è il penultimo di un programma ricco di eventi, dedicato all’alimentazione e nutrizione, al diabete ed ai rimedi fitoterapici. Certamente la presenza dell’Aiad è sempre accompagnata dalla possibilità di fare uno screening gratuito per la misurazione della glicemia. “Per noi, associazione di pazienti con il diabete, avere l’opportunità di incontrare gente e poter parlare della patologia diabetica, è sempre un’occasione da prendere al volo. Nella nostra mission, fare informazione e prevenzione è molto importante. Purtroppo questa patologia, nonostante i dati allarmanti, in particolare nella nostra regione, viene sottovalutata e non si fa mai abbastanza per informare ed educare le persone, soprattutto le nuove generazioni che sono molto a rischio. Ecco perché ringrazio la presidente Maria Rosa Vitale che ci ha dato l’opportunità di essere parte attiva in un evento di grande rilevanza” così ha detto il presidente dell’AIAD, Gianna Miceli.

Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.