Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Libertas Volley Santa Croce, nel campionato di serie D femminile, vince lo scontro diretto per la salvezza contro la Motuka Giarratana per 3-1 (25-12; 24-26; 26-24; 25-21) e si avvicina verso le zone tranquille della classifica. La squadra di coach Carlo Guinicelli sabato sera ha fatto il bello e il cattivo tempo contro le cugine giarratanesi, iniziando a mille ogni parziale, per poi farsi rimontare dalle avversarie e soffrire in ogni finale di set. L’andazzo messo in atto da Eliana Brancato e socie ha consentito alle ospiti di tenersi sempre in partita, per cui ogni parziale è stato caparbiamente combattuto dalle due compagini e incerto fino alla fine. Mattatrice dell’incontro Simona Gulino (nella foto) che con i suoi 29 punti (21 in fase offensiva) è stata l’autentica trascinatrice delle ragazze camarinensi. In mostra anche Stella Barrera con 11 punti, mentre un po’ in ombra è sembrata la palleggiatrice Michela Gulino, oltre a Stefania Cappello ancora alle prese con un fastidioso infortunio. “Abbiamo vinto una gara difficile, ma in molti frangenti ci siamo complicati la vita – dice coach Carlo Guinicelli –. Abbiamo iniziato bene i parziali per poi farci rimontare. Sotto questo aspetto dobbiamo migliorare, ma stasera la cosa importante era vincere e l’obiettivo è stato pienamente centrato”. La Libertas continuerà la marcia verso il mantenimento della categoria sabato sera in trasferta contro l’Akrai Palazzolo, con la speranza di conquistare un’altra vittoria e chiudere definitivamente il discorso salvezza.

Fabio Fichera

VIDEO FASE FINALE INCONTRO

[youtube]kGrn1MWJ53o[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

La palestra Santa Rosalia si rifà il look: ultimato montaggio dei nuovi fari al led

Sono stati ultimati nella serata di venerdì i lavori di manutenzione all’impianto d’illumi…