Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La gara di sabato sera contro l’Expert Rosolini, la penultima della regular season del campionato di serie C2 di calcio a 5, avrà un sapore particolare per il CS Kamarina di mister Peppe Marino, che sarà costretto a vincere per mantenere inalterate le speranze di centrare i playoff. A dire il vero i camarinensi (terzi in graduatoria) dovranno vincere anche l’ultima di campionato contro la New Pozzallo per mantenersi sotto i dieci punti di scarto dalla Villa Passanisi di Brucoli, attuale seconda forza del campionato. La soglia dei dieci punti di scarto fra la seconda e la terza in classifica, infatti, annullerebbe qualsiasi spareggio e favorirebbe la seconda in classifica che approderebbe di diritto alla seconda fase dei playoff. Attualmente il divario fra i camarinensi e i siracusani è di sole nove lunghezze e a due giornate dal termine del campionato la Villa Passanisi ha un calendario più semplice rispetto al Kamarina. Gli aretusei, infatti, sabato prossimo giocheranno in trasferta contro la terzultima in classifica, Città di Valverde, e chiuderanno fra sette giorni in casa contro La Madonnina di Belpasso che oramai non ha nulla da chiedere al campionato. I camarinensi, invece, devono vedersela con il Rosolini già salvo e dovranno affrontare in trasferta il derby contro il Pozzallo che si è assicurato matematicamente i playout. Gli ultimi centoventi minuti di campionato saranno quindi determinanti per il futuro dei biancazzurri che sabato sera alle ore 17,00, arbitro Antonino Di Rosa di Catania, affronteranno la prima finale della stagione.

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, CS Kamarina-Arcobaleno Ispica 0-7. Highlights e interviste VIDEO

Una pesante sconfitta da mandare giù in fretta. Il primo tonfo vero del CS Kamarina in que…