Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Alcuni automobilisti ci hanno segnalato l’estrema pericolosità di alcune rotatorie che insistono sulla provinciale 20, la S.Croce-Vittoria-Comiso. Siamo andati a constatare di persona e abbiamo realizzato un breve filmato che non necessiterebbe di alcun commento. Le erbacce, in alcuni punti, superano i due metri d’altezza: praticamente un muro, con grave nocumento per chi si trova a percorrere l’incrocio. La visuale è ridotta a zero, la vegetazione spontanea invade la carreggiata della strada adiacente. A chi spetta intervenire? Chi dovrebbe segnalarne agli organi competenti (l’ufficio tecnico della Provincia) l’estremo degrado? Questo è solo un primo assaggio di quello che potrebbe essere il futuro per le arterie di competenza della Provincia Regionale, che il governo regionale ha deciso di cancellare con un colpo di penna senza prima creare le alternative. La solita demagogia all’italiana: in attesa del Libero Consorzio dei Comuni chi deve provvedere? Il commissario che attualmente guida l’Ente, la Polizia Provinciale, i cantonieri che fanno? Non dovrebbe spettare a loro segnalare le criticità agli uffici preposti? Si aspetta forse che accada qualche brutto incidente per intervenire? Tutte queste domande attendono risposte. Chi le può dare? Cercasi disperatamente interlocutore.

 Salvo Dimartino

VIDEO

[youtube]jAaW1zcb1ME[/youtube]

 Foto

Un Commento

  1. Luigi

    16 marzo 2014 a 18:25

    ECCO…..EPPUR SI MUOVE
    AVANTI COSI’

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Adesioni alla Pro-Loco: il 30 settembre scade il termine, a ottobre le elezioni

Scade il 30 settembre il termine ultimo per l’adesione alla Pro-Loco di Santa Croce …