Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Niente è più buono del pane, il cibo per eccellenza, l’essenza del quotidiano. Se poi ad esso si aggiunge la sapienza dell’impasto e la creatività nella foggia, allora si trasforma in capolavoro. Proprio questo è il classico pane di San Giuseppe, che qui a Santa Croce viene preparato con amore e dovizia di dettagli. Più che un pane è un’opera d’arte, con le sue forme votive e devozionali e gli intagli realizzati da mani sapienti e precise. Fra i panificatori del nostro paese, Angelo Frangipane quest’anno ha avuto il merito e l’onore di veder migrare le sue opere oltre provincia, esattamente a Taormina. Infatti, ogni anno nel Duomo della cittadina, in occasione dei festeggiamenti dedicati a San Giuseppe, si imbandisce l’altare con delle vere e proprie “sculture di pane”, ed il curatore artistico di questa significativa iniziativa, dopo aver scelto annualmente pane proveniente da varie località siciliane, questa volta ha bussato alla porta di Angelo Frangipane, qui  a Santa Croce. Una grande soddisfazione per il nostro concittadino che può vantare così, oltre alla bontà dei suoi prodotti, il merito di vederli apprezzati  al di fuori del contesto locale.

Antonella Galuppi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

La Notte Bianca slitta al 14 ottobre: “Per evitare concomitanza con altri eventi”

La prima notte bianca della storia di Santa Croce Camerina slitta a sabato 14 ottobre. A c…