Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Santa Croce vince nettamente la semifinale di Coppa Italia “Memorial Orazio Siino” contro un Giarre mai domo e conquista la finalissima che si giocherà nel mese di maggio al “Valentino Mazzola” di San Cataldo. Un traguardo storico quello raggiunto dalla società cara al presidente Marco Agnello, che in quasi sessant’anni di storia calcistica non aveva mai centrato. Tutto merito dei quattordici giocatori biancazzurri scesi in campo, ma soprattutto della sagacia tecnica dei due allenatori camarinensi Calogero La Vaccara e Samuele Buoncompagni, che hanno saputo motivare i propri uomini, schierandoli a dovere. I due tecnici, inoltre, hanno segnato la gara, marcando due delle quattro reti che hanno entusiasmato il numeroso pubblico venuto ad assistere alla partita. Al Santa Croce resta, comunque, un piccolo rammarico, vale a dire la fallita promozione anticipata in Eccellenza, sfumata per “colpa” del Mussomeli che nell’altra semifinale ha sconfitto ai rigori il Ribera. La cronaca. Partiva forte il Santa Croce, che al 10’ sfiorava la rete con un tiro a botta sicura di La Vaccara che terminava alto sopra la traversa. I biancazzurri, guidati da un favoloso Bonarrigo, migliore in campo, pressavano alto e al 36’ passavano in vantaggio con Bennardo che raccoglieva una corta respinta di Sciacca dopo un bolide scagliato dal fantasista biancazzurro. I locali non si fermavano e al 41’ Bonarrigo raddoppiava, sfruttando una “spizzata” di La Vaccara. Nella ripresa al 56’ il Santa Croce triplicava con una incornata di Buoncompagni che beffava Sciacca, ma al 65’ il Giarre riapriva la partita con Sottile che batteva veloce un calcio di punizione, sfruttando un momento di confusione, e beffava Gurrieri da trentacinque metri. La partita si chiudeva, però, all’80’ con un gran gol di capitan La Vaccara che dal vertice destro scagliava un diagonale che piegava le mani a Sciacca e s’insaccava in rete. Per l’accesso al campionato di Eccellenza, quindi, è tutto rinviato alla finalissima, alla quale la squadra biancazzurra dalla prossima settimana comincerà a prepararsi.

IL TABELLINO

UPD SANTA CROCE –  GIARRE  4 – 1

UPD SANTA CROCE: GURRIERI, CASCONE, BASILE, BENNARDO, BUONCOMPAGNI, RAGUSA, QUINTANA (81’ SHEHU), NASELLO, LA VACCARA(82’PUMA), BONARRIGO (85’ SCACCO), RIZZO. ALL. BUONCOMPAGNI-LA VACCARA

GIARRE: SCIACCA, TIMPANO (90’ DI MAURO), VILLANI, MESSINA, LICCIARDELLO, ROMEO, NIRELLI(71’LEOTTA), GALIANO, ALEO, SOTTILE (86’ PRIVITERA), LU VITO. ALL. ALFIO ROMEO

ARBITRO: GIOVANNI SANZO DI AGRIGENTO

MARCATORI: 36’BENNARDO (S), 41’BONARRIGO (S), 56’ BUONCOMPAGNI (S), 65’ SOTTILE (G), LA VACCARA (S)

NOTE: SPETTATORI 300 CIRCA

AMMONITI: RAGUSA, BENNARDO E RIZZO

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Santa Croce, vittoria in rimonta. Sbancata Carlentini (1-3)

Il Santa Croce riparte alla grande dopo il pari deludente di settimana scorsa contro il Be…