biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Scuola, la dura vita dei precari: nasce un dipartimento a livello nazionale per fornire consulenza

0 168

Fra le complesse e gravi problematiche che riguardano il mondo della scuola, un mondo altrettanto complesso e problematico a sé è quello che riguarda il personale docente precario. Vi fa parte un numero considerevole di docenti che, per anni ed anni, continuano ad essere chiamati ad insegnare a tempo determinato, cioè “al bisogno”, da parte dell’amministrazione scolastica: quando va bene “riescono” a stipulare un contratto valido per un anno scolastico, in caso contrario per periodi inferiori e saltuari (le cosiddette “supplenze temporanee”), permanendo sempre in uno stato di precarietà fino a quando, solo per qualcuno, con il contagocce, giunge il giorno dell’immissione in ruolo.

I problemi non indifferenti che assillano questi docenti non sono però sintetizzabili attraverso semplici definizioni, né possono essere compresi pienamente neanche dai loro colleghi a tempo indeterminato (i docenti “di ruolo” di una volta, oggi docenti a tempo indeterminato) perché le varie situazioni, lungi dal semplificarsi, si aggravano invece ulteriormente. Anche dal punto di vista sindacale, ritiene la Gilda degli Insegnanti, le azioni volte a migliorare le condizioni di tale personale, possono essere efficacemente portate avanti solo con il contributo attivo di chi, tali problemi, li vive personalmente. Così ecco che si è costituito nella Gilda degli Insegnanti il Dipartimento Nazionale Precari ed il Coordinamento Nazionale Precari. Il prof. Giorgio La Placa di Catania, del Coordinamento Nazionale Precari della Gilda, è intervenuto all’affollata assemblea sindacale presso l’Istituto “E. Majorana” di Ragusa organizzata dal coordinatore provinciale della Federazione Gilda Unams, prof. Enzo Drago, sui principali e numerosi temi caldi del momento che riguardano il mondo dei precari.

Aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento e d’Istituto, Abilitazioni TFA, PAS e Concorsi, Diplomi Magistrali Abilitanti, Pagamento Ferie, Stabilizzazione e ricorso alla Corte di Giustizia Europea, Prospettive sulle immissioni in ruolo: queste le tematiche affrontate dal prof. La Placa che, dimostrando una preparazione da tutti apprezzata, ha tenuto vivissimi, dalle 11,30 fin oltre le ore 14, l’interesse e la partecipazione di tutti i presenti. La Federazione Gilda Unams della provincia di Ragusa è pronta a fornire, presso la propria sede, previo appuntamento, tutta l’assistenza e la consulenza necessaria al personale docente precario in questi prossimi giorni durante i quali è previsto l’aggiornamento triennale delle graduatorie provinciali ad esaurimento, ed in vista del prossimo aggiornamento delle graduatorie d’istituto. E’ fornita anche l’assistenza e la consulenza legale per il ricorso per la stabilizzazione alla Corte di Giustizia Europea e per tutte le altre problematiche di natura sindacale e legale. Maggiori informazioni sul sito www.gildaragusa.it

Giusy Zisa

(nella foto in primo piano il professore ENZO Drago)

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.