Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Dura nota del Circolo Meridiana dopo la bagarre in aula di martedì sera, nell’ultima seduta del Consiglio Comunale in cui si è discusso di impianti sportivi. Il gruppo di centro-destra ha commentato senza troppi giri di parole l’operato del sindaco e della maggioranza: “Durante il Consiglio Comunale, abbiamo assistito all’ennesima dimostrazione dell’incapacità di questa Amministrazione di gestire la cosa pubblica – spiegano in una nota apparsa su Facebook i componenti del Circolo Meridiana -. Amministrazione che ha visto cambiare lo schema presentato proprio da un emendamento della sua stessa maggioranza. Per non parlare del Presidente del Consiglio “costretto” a riprendere più volte il Sindaco irrispettoso delle regole dell’aula. Un Sindaco incapace di illustrare quanto portato in aula e che non ha saputo rispondere a quanto chiesto più volte dall’opposizione se non facendo affidamento ai tecnici presenti in aula, ma non spiegando quale fosse la volontà politica di tale azione amministrativa. Tralasciamo di esprimere le nostre opinioni sugli aspetti specifici di questo provvedimento, ma è assurdo portare un documento in aula senza presentarlo, senza dare spiegazioni che non siano puramente tecniche, e senza i necessari documenti di supporto (relazioni tecniche e analisi dei costi…). E’ stata netta ieri sera la presa di distanze del Presidente del Consiglio da questa Amministrazione. Come è stata netta la divisione all’interno della stessa maggioranza con una linea ben diversa portata avanti dal solito gruppo di consiglieri. Sicuramente un plauso va ai consiglieri di opposizione che non hanno preso parte al voto e hanno avuto il merito di tenere la discussione accesa e viva con proposte valide e sensate”.

7 Commenti

  1. Ludovica

    17 aprile 2014 a 12:48

    Ma dal PD che cosa vi aspettavate???

    Rispondi

  2. Giuseppe

    17 aprile 2014 a 13:42

    Punti di vista, vogliamo parlare del comportamento a dir poco discutibile del presidente del consiglio? con ammiccamenti, occhiatine, e battutine scherzose con i consiglieri di opposizione, nessuno ha notato niente? E già, il teatrino era organizzato bene, comunque, speriamo che almeno mantenga la volontà di dimettersi (detto da lei stessa) come presidente del consiglio. E il minimo.

    Rispondi

  3. xxx

    17 aprile 2014 a 17:01

    Il teatrino l’aveva preparato l’assessore che non ha avuto la faccia di venire

    Rispondi

    • Giuseppe

      18 aprile 2014 a 07:00

      L’assessore non c’entra niente. Qua di inciucio si tratta, e sbattuto in faccia a tutti in modo grezzo e volgare. Vergogna!!

      Rispondi

  4. Paola

    18 aprile 2014 a 09:37

    Caro/a xxx,
    l’assessore già da tempo aveva comunicato che per quella data non ci sarebbe stata, ma si è “deciso” di andare avanti anche senza la sua presenza.
    Informati bene prima di sparare sentenze su persone serie, abituate a prendersi le proprie responsabilità. Quanto a “faccia” complimenti per la coerenza: non hai avuto neanche il coraggio di firmarti…

    Rispondi

  5. Lucia Caprara

    18 aprile 2014 a 15:28

    Sono d’accordissimo con quanto affermato da Paola; ma allora xchè l’assessora non ne prende atto e con orgoglio rassegna le proprie dimissioni????? Visto che si può fare senza di lei……. O forse c’è qualcun altro che spinge per farla restare saldamente sulla poltrona-graticola??????

    Rispondi

  6. xxx

    18 aprile 2014 a 17:06

    Tutti inciuciati contro di lui un martire abbiamo. .. chiedi allora come mai è stato cambiato lo schema dell’amministrazione con quell Emendamento

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Cartellone sparisce per la festa, poi riappare:”Perché blackout democratico?”

Ventiquattr’ore per vedere due cartelloni sparire e riapparire in piazza. Quello del grupp…