Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sempre più turisti nelle borgate marinare di Santa Croce Camerina, complice soprattutto l’apertura del nuovo scalo aereo di Comiso. L’amministrazione comunale sta proseguendo nel suo intento di rendere quanto più accogliente l’ambiente attraverso una serie di interventi di pulizia, già partiti prima di Pasqua e che proseguiranno anche nelle prossime settimane. Fondamentale la collaborazione dei cittadini. “Dobbiamo essere pronti ad accogliere questi turisti che saranno sempre di più nei prossimi mesi e che di certo porteranno ricchezza nel nostro territorio – spiega l’assessore comunale all’Ambiente, Giansalvo Allù-. È per questo che dobbiamo far sì che le nostre borgate siano costantemente mantenute pulite: da qui l’appello a differenziare, a portare i rifiuti nell’isola ecologica di C.da Pezza a Santa Croce dove è possibile raccogliere i rifiuti ingombranti e soprattutto l’invito a non abbandonare i rifiuti per le strade”.

Redazione

Un Commento

  1. Gaetano lo monaco

    15 maggio 2014 a 07:58

    Preg.mo’ assessore , suggerirei di sollecitare chi gestisce gli scavi di Caucana a procedere ad una pulizia radicale al fine di valorizzare quel poco che rimane degli scavi. Da anni nessuno procede a pulire all’ interno delle aree adiacenti.
    Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

L’orto botanico delle meraviglie: caffè, cotone e papaya a due passi da casa

Chi l’avrebbe mai detto o pensato che, a pochi passi dal centro abitato di Santa Croce, es…