Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Il Riso fa buon sangue”: è questo il motto di tanti volontari che si improvvisano clown di corsia con l’obiettivo di restituire un clima di serenità e buonumore a quei bambini ospedalizzati, pervasi da  uno stato d’animo di paura e insicurezza. Gli straordinari effetti positivi del sorriso nei rapporti d’aiuto sono stati riconosciuti negli anni 70 in ambito medico dallo statunitense Patch Adams, che ha fatto di questo atto spontaneo una vera terapia. Attraverso i suoi studi è stato provato che  la risata oltre ad essere contagiosa, irresistibile e in grado di scatenare gioia e piacere, innesca nei soggetti effetti psico-fisici: le endorfine prodotte combattono, infatti, la debolezza fisica e mentale e alleviano lo stress, mentre le encefaline rinforzano il sistema immunitario. Se sorridere aiuta a vivere meglio, ad avere migliori rapporti sociali, ad essere di buonumore e ad alleviare la percezione del dolore, non possiamo non far sorridere i bambini.

Nella pedagogia del sorriso, la clownterapia costituisce quell’attività in grado di affrontare e trasformare la realtà ospedaliera in una forma di spettacolo, che sdrammatizza i piccoli e i grandi drammi della vita dei giovanissimi pazienti. I clown si imbattono, così, nel difficile compito del far “ridere di gusto”, poiché solo se spontaneo e non indotto da imitazioni il riso può dirsi terapeutico. E se, per molti versi, Stephen King ha rovinato la reputazione dei clowns, questi si sono ben difesi. Non spaventano ma divertono i bambini, dimostrandosi allo stesso tempo dei veri guaritori, impegnati a scoprire cosa diverte e stimola i loro pazienti e consapevoli che realizzare le loro fantasie può aumentare l’emissione di endorfine e accelerarne la guarigione. Ed era così che Patch Adams riempiva una stanza di palloncini, una vasca da bagno di tagliatelle e andava in giro con una cravatta che emetteva suoni, ma soprattutto sorrideva.

Doriana Dipasquale

Guarda il VIDEO sotto dove Patch Adam è interpretato da Robbie Williams

[youtube]u3TL_seKUsI[/youtube]

Silvio Rizzo (Clown Vagabondo) durante il Progetto “Ridi… Amo in Corsia” presso il reparto di Pediatria O.M.P.A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Torna la Ciclolonga della Solidarietà: domenica alle 8.30 scatta Pedalavis

Pronti… VIA!!! Anche quest’anno è arrivato il tanto atteso appuntamento con “Pedalavis”, l…