Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ stata una domenica mattina entusiasmante quella dell’1 giugno, caratterizzata da una donazione collettiva che ha visto protagonisti Avis e Avs, le associazioni di volontariato che operano nel territorio. Presso la sede Avis di Via Settembrini,  si sono riuniti i donatori e le donatrici dell’Associazione Volontari del Soccorso, impegnati quotidianamente in attività rivolte al sociale, che hanno dato vita a un’intesa giornata di solidarietà. Grande soddisfazione da parte del presidente Avis Fabio Emmolo, che con la consegna di una targa ha voluto ricordare questa giornata e ha tenuto a sottolineare come “le associazioni del volontariato sono quelle realtà che animano la solidarietà, la partecipazione e l’integrazione sociale, operando al servizio delle persone in difficoltà. Quando le realtà si uniscono sono in grado di proporre e progettare il “cambiamento” di una città e di un intero sistema, in necessaria collaborazione con la politica e le amministrazioni.  E’ nostra intenzione attraverso queste iniziative costruire qualcosa che faccia parlare della nostra associazione, che faccia diventare la nostra sede un punto di ritrovo per discutere e proporre idee da realizzare insieme, affinché diventi anche un punto di riferimento, un luogo dove incontrarsi, dove fare nuove amicizie. L’AVIS è un’associazione di volontariato che ha bisogno di intercettare sempre nuovi donatori, per tale operazione ha bisogno anche di persone, soprattutto giovani, che vogliono partecipare alle sue attività mettendo a disposizione una piccola parte del proprio tempo libero per organizzare eventi ed escogitare modi per dire a tutti quanto è importante donare il sangue”. Gli fa eco Salvatore Barone, neo presidente dell’associazione AVS: “Voglio dedicare questa targa a tutto il gruppo volontari AVS di Santa Croce che oggi attraverso questa donazione collettiva ha voluto evidenziare il ruolo che la nostra associazione ricopre nel territorio. Il nostro vuole essere un messaggio ed un segnale fiducia e di speranza per tutti coloro che si vogliono impegnare nel volontariato. Facciamo in modo di creare un consorzio di associazioni a Santa Croce per rappresentare al meglio lo spirito del volontariato sociale. Donare il sangue come abbiamo voluto fare oggi è un gesto che concretizza con i fatti la solidarietà e l’interesse verso la sofferenza altrui”.

Piero Mandarà

Clicca sotto per vedere il VIDEO della donazione

[youtube]npOnA-Rw0SU[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Maltempo, serre divelte e allagamenti. L’invito del sindaco: “Segnalate i danni”

L’ondata di maltempo che ha colpito domenica 24 settembre tutto il territorio di Santa Cro…