Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Si è conclusa domenica 29 giugno in piazza Duca degli Abruzzi a Marina di Ragusa la due giorni della manifestazione “Energy Days” organizzata dall’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ragusa in sinergia con il Comune di Ragusa e con il patrocinio dei Comuni di Acate, Santa Croce Camerina, Comiso, Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Monterosso Almo e della Cna provinciale, oltre ad una serie di partner sostenitori. La manifestazione, che si è svolta sabato e domenica, è stata aperta con la presenza del sindaco Federico Piccitto. Raggiunto con efficacia, e con il coinvolgimento della popolazione, lo scopo della manifestazione dedicata all’ambiente, alle energie rinnovabili, all’edilizia ecocompatibile. Sono state presentate le nuove tecnologie costruttive nate da un attento studio di natura progettuale che è stato finalizzato alla riduzione dei consumi energetici e al miglioramento delle condizioni di vita dell’utente finale. Un percorso che per essere attuato in ogni suo aspetto va affidato ai professionisti del settore, dunque senza fermarsi dinnanzi a coloro che operano con il semplice attestato di prestazione energetica (Ape) che rischia di trasformarsi, senza le opportune conoscenze da parte dell’utente, in un semplice specchietto per le allodole. All’interno del mini villaggio che è stato realizzato in piazza Duca degli Abruzzi, sono state allestite delle aree in cui è stato possibile esporre alcune realizzazioni tecniche, esempi di riqualificazione energetica degli immobili, predisposti in occasione del progetto “Abitare ibleo” promosso dalla Cna proprio grazie al diretto supporto dell’Ordine degli Ingegneri. In esposizione anche i componenti per la realizzazione degli impianti ad alta efficienza, come gli impianti di riscaldamento e climatizzazione o gli impianti per l’uso di fonti energetiche rinnovabili. Tutte possibilità che sono già alla portata di tutti e che possono servire a creare un edificio efficiente e funzionale con impianti tecnologici innovativi che riducono le dispersioni di calore ed evitano le dannose condense. Il percorso che è stato allestito in piazza ha promosso anche tutte le novità in termini di mobilità sostenibile come auto ibride o elettriche, moto elettriche e bici a pedalata assistita, troppo spesso esclusività di pochi ma che in realtà rappresentano un’ottima alternativa ai veicoli tradizionali soprattutto nell’utilizzo urbano in attesa della diffusione della rete di ricarica a livello nazionale. “Tutti questi elementi che abbiamo proposto nella due giorni – spiega Vincenzo Dimartino, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Ragusa – devono fare riflettere sull’utilizzo delle fonti rinnovabili sia in casa che fuori casa, grazie ai mezzi alternativi, permettendoci così di migliorare il proprio benessere e riducendo le emissioni inquinanti”. La manifestazione “Energy Days” rientrava nell’ambito della “EU Sustainable Energy Week 2014” lanciata a livello internazionale dalla Commissione Europea. Il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ragusa porge un ringraziamento particolare alla Commissione Energia Impianti ed Innovazioni Tecnologiche dello stesso Ordine, in quanto promotrice e organizzatrice della manifestazione, e a tutti coloro che hanno partecipato alla buona riuscita dell’evento.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Morte Habib, la vicinananza del circolo #chiAmasantacroce: “Grande dolore”

Si lascia la Patria per dare un futuro migliore ai figli non per perdere la vita. Ennesima…