Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Si sono conclusi ieri sera a Punta Secca i tre giorni dedicati alle missioni mariane. Riprende quindi il viaggio della statuetta della Madonna di Fatima, che da venerdì pomeriggio ha sostato, venerata da un numero impressionante di fedeli, nella chiesetta del borgo marinaro santacrocese. Stamane la Madonnina è partita per la Puglia, accompagnata dalle dodici entusiaste persone che la stanno portando in giro per tutta Italia. Un gruppo di ragazze siciliane e campane, guidate da un giovanissimo missionario in terra d’Africa, Don Alessio. Ieri sera, quindi, davanti ad una folla mai vista prima, una solenne messa, celebrata dal vescovo emerito Monsignor Carmelo Ferraro, ha reso omaggio alla madre di tutta  la cristianità. Dopo la messa, si è svolta una suggestiva e breve processione, punteggiata da una emozionante fiaccolata, che ha suggellato la devozione e la fede in Maria. “Venite a me voi tutti che siete stanchi e oppressi e io vi darò ristoro” era scritto in un cartello che campeggiava davanti alla chiesa. E’ una frase tratta dal vangelo di Matteo: quale esortazione migliore poteva arrivarci in periodi terribili come quelli che stiamo vivendo? Guerre, persecuzioni, crisi economica, morti in mare non cancellano la speranza di un futuro migliore. La comunità cristiana santacrocese ringrazia tutti quelli che si sono impegnati per dare questa possibilità di professione di fede, con in testa il parroco don Angelo Strada e gli animatori della chiesetta della madonna di Portosalvo di Punta Secca. A seguire vi proponiamo la fotogallery a cura di Lino Scillieri, con i momenti più significativi dell’evento.

 Salvo Dimartino

Fotogallery a cura di Lino Scillieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Libera…Mente: una “panchina rossa” per dire no alla violenza sulle donne

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le don…