Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Club “Santa Croce In Moto” ha fatto davvero il pienone. Giorno 27 luglio ha organizzato il più grande raduno motociclistico fino a quel momento mai realizzato. Con la presenza di circa 200 vespe e affini c’è stata una presenza di molti club vespisti della provincia e non. I partecipanti sono giunti da Caltagirone, Canicattì, Raddusa, Niscemi, Paternò, Rosolini, Licodia Eubea, Ispica, Modica, Ragusa, Vittoria, Comiso, Sampieri, Giarratana. La partenza è avvenuta da Piazza Vittorio Emanuele a Santa Croce, intorno alle 10:30, per iniziare con un giro del paese e proseguire per Scoglitti. Attraverso il bellissimo panorama ibleo, i vespisti sono giunti a Donnafugata, dove, dopo aver lasciato i propri mezzi in esposizione, hanno visitato il famoso Castello. Poi tutti a pranzo presso “Il giardino di Bianca”, dove i partecipanti hanno potuto socializzare, scambiarsi reciproci riconoscimenti e divertirsi a suon di musica. “Un vero raduno fatto col cuore – ha ammesso il presidente di Santa Croce In moto, Ivan Caggia – molto più numeroso degli altri anni forse perché  noi non siamo mai mancati alle altre manifestazioni in cui siamo stati invitati”. Un grande successo per un grande club che può vantarsi di essere riuscito, in pochi anni, a diventare veramente uno dei più conosciuti della provincia.

Antonella Galuppi

Un Commento

  1. Lorenzo

    31 luglio 2014 a 20:18

    gran bel raduno!!!
    Vittoria c’era

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Basket, Promozione: la Vigor dura un tempo, poi si scioglie a Ragusa (96-58)

La Vigor illude per due quarti, poi cede con l’onore delle armi alla Domenico Savio. Per i…