Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Il ripascimento con barriere soffolte di Caucana inizia ad avere le sue crepe”. In una nota il circolo provinciale di Sinistra, Ecologia e Libertà, invita gli organi competenti a rivedere il piano di ripascimento della spiaggia di Caucana. “Oltre alla breccia che costantemente riemerge da sotto la sabbia invadendo tutta la spiaggia – si legge nel comunicato -, lo stesso avrebbe dovuto proteggere le mure bizantine della città antica. Dalla foto si deduce proprio il contrario, il moto ondoso proveniente da libeccio (SW) in questa zona meno aggressivo (immaginate lo scirocco SSE più violento e diretto) arriva sotto le mura che verranno scavate da sotto e poi il crollo. Ci si domanda in vista dei nuovi interventi che si dovranno fare lungo la costa iblea: sono studiati bene questi progetti? L’intervento sarà più deleterio che benefico? L’esperienza cui sopra dimostra il fallimento ed un nuovo esborso di denaro dei cittadini, il recente esposto in Procura da parte di Lega Ambiente Ragusa ci lascia perplessi su queste opere pensate nel 2000!”.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Libera…Mente: una “panchina rossa” per dire no alla violenza sulle donne

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le don…