biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Proteste e lunghe file all’Ufficio postale di Santa Croce: “Troppo pochi due sportelli per tutti…”

6 174

Non è una novità vedere tanta gente all’ufficio postale di Santa Croce Camerina. Anche stamane lunghe file e lamentele, tant’è vero che sono pure intervenuti i carabinieri per sedare gli animi: “Due soli sportelli per un utenza di un paese di più di 10.000 abitanti? Siamo tutti convinti che siano pochi” spiegano i cittadini, anche oggi impegnati in lunghe attese. E a chi ha osato lamentarsi, la risposta – sempre uguale – non è tardata ad arrivare: “Ecco un modulo per la segnalazione di disservizi”. Ma quella segnalazione di protesta, una volta inoltrata, arriva alla direzione centrale. E così, come succede ormai da anni, non cambia mai nulla. Il cittadino cosi rimane vessato due volte: per il tempo e per il denaro.

Salvatore Mandarà

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
6 Commenti
  1. Loredana dice

    Io vado sempre e solo alla posta di Marina e mi trovo benissimo!!
    C’è poca fila e ci sono sempre impiegati cordiali e gentili,
    gentilezza che a S.Croce, NON esiste!!!!!!!!

  2. santacruciaro dice

    questa storia si ripete sempre non sarebbe ora di sostituire i dipendenti lumaca con gente piu volenterosa ? e troppo pesante aspettare ore perchè sono lenti o si alzano di continuo o se ne vanno a fotocopiare per perdere tempo o chiudere lo sportello con 30 persone in fila non credo sia una cosa accettabile speriamo che qualcuno di competente faccia qualcosa veramente

  3. rosario pluchino dice

    Caro Salvatore , la questione non è nuova e io sono uno di quelli che a quelle file non riesce ad abituarsi.
    Viceversa è un problema nuovo per chi per alcune poco nobili incombenze manda altri , disposti a fare interminabili file .
    L’utenza dell’ufficio postale del nostro paese non è costituita solo dai diecimila abitanti ma anche da chi non è ufficialmente censito( da coloro che per motivi di lavoro o vacanzieri che frequentano il nostro territorio per non dire dei numerosi clandestini che , piaccia o no , ci sono ).

    Chiarisco : visto che ormai per evitare la fila numerosi santacruciari vanno a marina , risulta che l’utenza della posta di santa croce è costituita anche e sopratutto da NON residenti come ad esempio gli abitanti di c.da piombo o randello che per trovano comodo venire a santa croce. a peggiorare la situazione, Il gran numero di stranieri che trova oggettive e giustificate difficoltà nell’utilizzo dei diversi prodotti postali .

    Che fare ? Necessario un intervento delle autorità comunali , piuttosto che di semplici cittadini arrabbiati, per attenzionare la questione nelle sedi opportune, facendosi portavoce dei problemi della collettività…
    Probabilmente i nostri amministratori non facendo la fila… sconoscono il problema ,
    Oppure è sono troppo impegnati in altre cose più importanti di questa … Rassegniamoci perciò ,tempi migliori non tarderanno.
    rosario pluchino
    consigliere comunale

  4. Valentina dice

    Non centra niente se quelli di randello o c.da piombo vengono qui visto che la metà dei santacrocesi va a marina,qua non si parla del numero di persone che vengono ma della lentezza a morte che hanno quelli dietro al vetro,sono lenti incompetenti e cambiateli che aspettate,sono bravi solo a far agitare la gente. .per quanto riguarda il loro lavoro non lo sanno proprio fare.

  5. fabio dice

    Scusate se mi intrometto, ma vorrei chiedere: Quali sono le cose che funzionano a S.Croce?? Io non vedo nulla di funzionante!!!

  6. Turista in vacanza dice

    Poveretti i cittadini di questi luoghi ,
    oltre ad avere le spiagge sporche e puzzolenti, non funziona nemmeno la posta.
    Ma da chi siete amministrati??

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.