Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop
In riferimento al progetto “Santa Croce Camerina Kaos Magna Grecia”, ideato dal Caffè Mokambo, al quale la redazione del nostro giornale ha aderito da subito, in data 11 luglio si è svolto un incontro programmato presso la biblioteca comunale di Santa Croce Camerina. Ideato per creare sinergia tra le varie parti in causa (strutture ricettive, siti archeologici, operatori turistici, bar, ristoranti, attività commerciali con l’ amministrazione comunale) per migliorare e progettare anche una seria strategia di destagionalizzazione del turismo territoriale, è stato sicuramente occasione per un confronto diretto tra i soggetti promotori e gli sponsor ufficiali, un’iniziativa che rientra nel turismo culturale del marketing territoriale. Assenti ingiustificati a questo appuntamento sono stati proprio i componenti dell’Amministrazione: sindaco, assessori, tecnici a vario titolo di Santa Croce che operando questa scelta hanno mostrato di essere insensibili alla tematica proposta. Il quotidiano “La Sicilia” del 5 agosto scorso riporta un intervento dell’ assessore Ingallinesi, che punta proprio alla destagionalizzazione del turismo per rilanciare il settore. Attonito, ma contemporaneamente attento alle dichiarazioni dell’assessore, lo staff del neonato progetto sopra citato si dichiara ancora una volta disponibile ad un eventuale confronto che possa essere solo l’ avvio di una proficua collaborazione, nell’ottica della crescita tanto agognata che riesca a potenziare il turismo oltre il fenomeno Montalbano; un atto dovuto appare oggi la necessità, da parte dell’ amministrazione comunale, di riuscire a dialogare con le varie parti in causa per avviare nell’immediato un possibile sviluppo socio-economico per l’intera collettività.
Giusy Zisa

2 Commenti

  1. SICILIA AL NORD

    7 agosto 2014 a 14:05

    Trovo molto interessante l’iniziativa, bravi.
    Complimenti al Caffè Mokambo per l’idea ed a tutti quelli che hanno contribuito o che contribuiranno alla realizzazione del progetto.
    COMPLIEMTI

    Rispondi

  2. giuseppe testa

    8 agosto 2014 a 09:16

    La “cecità” dell’attuale amministrazione è manifesta. Dopo essere rimasta alla finestra a guardare, adesso vuole dialogare? Come disse Totò, “ma mi faccia il piacere”.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Maltempo, serre divelte e allagamenti. L’invito del sindaco: “Segnalate i danni”

L’ondata di maltempo che ha colpito domenica 24 settembre tutto il territorio di Santa Cro…