Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Quattro catanesi, tre nissene, una ennese, tre iblee e cinque siracusane: è questa la provenienza delle sedici società che formano il girone D di Promozione nel quale è stato inserito il Santa Croce. Un girone di ferro quello scaturito dal computer della Lega Sicula, nel quale figurano società blasonate (Gela, Ragusa, Atletico Catania e Palazzolo) con un passato recente nei campionati di serie D e professionistici. Fra le iblee ai nastri di partenza ci saranno, oltre ai camarinensi, il nuovo Ragusa e il Comiso che alzeranno ulteriormente il livello tecnico del girone che sembra di maggiore spessore rispetto a quello della scorsa stagione. Questo l’elenco completo delle sedici squadre che compongono il Girone D: A. Catania, A. Gela, Belvedere, Città di Catania, Comiso, Gela, Machitella Gela, Pachino, Palazzolo, Ragusa, San Sebastiano Calascibetta, Santa Croce, Sicula Leonzio, Sporting Battiati, Sporting Priolo e Valverde di Catania. Nel primoturno di Coppa Italia il Santa Croce giocherà il derby contro il Comiso (gara di andata in trasferta domenica 24 agosto ed il ritorno il 31 a Santa Croce). La squadra del duo La Vaccara-Buoncompagni, intanto, continua la preparazione atletica e, in avvicinamento alla stagione, ha svolto la prima gara amichevole contro il Macchitella Gela imponendosi per 2-1 grazie alle reti di Incardona e Bonarrigo (nella foto). Il programma delle amichevoli, continuerà, domani con il confronto al “Kennedy” contro il Vittoria, mentre, mercoledì 13 sarà il turno del Modica, sempre sul green camarinense. Sul fronte nuovi arrivi è in fase di conclusione la trattativa con un giovane difensore di fascia già protagonista in Promozione nello scorso campionato, mentre potrebbe concretizzarsi un grosso colpo mercato con l’arrivo in maglia biancazzurra di un forte difensore centrale del siracusano.

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, il Kamarina prepara la festa al Mascalucia: “Gara tosta, ma ci crediamo”

Due vittorie consecutive e un orizzonte di classifica incoraggiante: ma sarà il calendario…