biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

L’estate piena dei Carabinieri di Santa Croce: segnalazioni e denunce, rubato anche uno scooter

2 140

È necessario trascorrere qualche ora dentro la locale caserma dei carabinieri di Santa Croce Camerina per capire quanto lavoro ci sia in un comune di poco piu di 10.000 abitanti. Per il cittadino è l’ unico  punto di riferimento per denunciare tutti gli atti delinquenziali che accadono nel vasto territorio di competenza. Nel periodo estivo la popolazione supera le 30.000 presenze con una mole di lavoro che impegna tutti gli uomini comandati dal maresciallo Valenti. Ma andiamo ai fatti: diverse segnalazioni e alcune denunce arrivate in questi ultimi giorni presso il comando della caserma di Santa Croce tra cui il furto di un motociclo Honda Shadow 90, la notte scorsa, in contrada Randello. I ladri sono riusciti a tagliare la rete di recinzione, abbattendo un muretto e portando via il motociclo con targa Ak 41025. Forse è più il danno alla struttura piuttosto che il valore dello scooter, anche se di furti di questo genere, purtroppo, ne accadono a decine.

Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
2 Commenti
  1. Andrea dice

    Comune piccolo ma grande lavoro. Che vuol dire? Che la delinquenza è troppa, perchè in Italia non c’è giustizia che punisce severamente.

  2. Dario Di Martino dice

    Purtroppo i furti aumentano sempre di più sia al centro del paese che nelle contrade limitrofe, in particolare nella stagione estiva, molti sono Albanesi e Rumeni che non hanno lavoro e cercano di rubare qualcosa per poi rivederla a qualche “compare” e far mangiare un pezzo di pane ai figli, oppure solo per puro divertimento contro noi Santacroce che ancora continuiamo ad accoglierli a bracce aperte.
    Un grazie comunque al corpo dei Carabinieri con s capo i Marescialli Valenti e Borchio, che in questo 2014, ha aumentato la vigilanza nel territorio, almeno ho notato questo, e hanno svolto sequestri di persone deliquenti che disturbano la quiete del comune kamarinense, c’è ne sono però ancora molti in giro che passeggiano tranquilli per le strade del paese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.