Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Qualificazione ipotecata per il Santa Croce del duo tecnico La Vaccara-Buoncompagni che domenica scorsa sul terreno del Comiso si è imposto perentoriamente con un netto 3-1 nel primo turno di Coppa Italia. Una vittoria convincente sotto il marchio del geniale Carmelo Bonarrigo che ha preso in mano la squadra, siglando una splendida doppietta. I camarinensi seppur ancora con l’organico ridotto dalle assenze di ben cinque giocatori (La Vaccara, Buoncompagni, Scacco, Annese e Rizzo), sono stati sempre padroni del gioco e se le linee offensive fossero state più ciniche, forse il risultato finale poteva essere di ben più consistente. Da sottolineare, anche, l’ottima prova di Salvatore Incardona, Simone Piluso, Enrico Ruscica e del formidabile Giovanni Puma che ha arricchito la sua buona prestazione siglando la seconda rete biancazzurra. Discreto l’esordio in porta del veterano Roberto La Malfa, così come sono stati soddisfacenti i giovani Scribano, Ragusa, Cascone, Nei, Garofalo e Baeli. “Tutto è andato come previsto – dicono i tecnici La Vaccara e Buoncompagni – La squadra si è mossa bene e per molto dei novanta minuti abbiamo mantenuto il pallino delle gara. Visto il risultato, poi, abbiamo deciso di provare nuove soluzioni che ci serviranno nel corso della stagione nei momenti di emergenza”. La società, intanto, si sta preparando per l’esordio stagionale al “Kennedy” di domenica prossima per la gara di ritorno di Coppa Italia e con una nota ha comunicato il tesseramento del laterale Andrea Consalvo (nella foto).

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, il Kamarina prepara la festa al Mascalucia: “Gara tosta, ma ci crediamo”

Due vittorie consecutive e un orizzonte di classifica incoraggiante: ma sarà il calendario…