Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il Santa Croce debutterà domenica davanti ai propri tifosi nella gara di ritorno di Coppa Italia contro il Comiso. La squadra biancoazzurra, forte del risultato dell’andata (vittoria per 1 a 3) vuole a tutti i costi passare il turno ed andare avanti in questa competizione che nella scorsa stagione l’ha vista arrivare fino alla finale. Nonostante il buon inizio di stagione, al duo tecnico Buoncompagni-La Vaccara non mancano già i primi problemi di formazione. La lista degli indisponibili è piuttosto folta e domenica contro il Comiso mancheranno il portiere Annese a causa di un grave infortunio al braccio, il forte difensore Scacco, ancora parecchio indietro atleticamente, l’attaccante Quintana che presto lascerà la Sicilia per motivi di studio e la punta Rizzo che non si è ancora aggregato in modo stabile per motivi lavorativi e fisici. In dubbio anche l’impiego di La Vaccara che non sembra ancora aver acquisito una forma ottimale. In compenso la squadra si gode lo stato di grazia di Puma e Bonarrigo, a segno durante la gara di andata, e dei numerosi giovani impiegati in tutti i reparti, come il regista Scribano e il roccioso Ragusa. “Le assenze non ci preoccupano – dice il dg Claudio Agnello – abbiamo un organico ampio e le caratteristiche tecniche ed atletiche della squadra entusiasmano la società. La giovane freschezza atletica di gran parte della squadra favorirà le capacità tecniche dei giocatori di spessore e di esperienza”.

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, replica del Santa Croce alla Real Boys: “Troncata ogni collaborazione”

Al comunicato reso qualche giorno fa dall’A.S.D. Real Boys Santa Croce (clicca qui p…