Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Proseguono senza sosta i controlli della Polizia Provinciale sull’intero territorio ibleo per garantire che l’attività venatoria, anche durante le giornate di preapertura, possa avvenire nel rispetto delle regole e, soprattutto, in condizioni di massima sicurezza per scongiurare possibili incidenti. Proprio durante un controllo, un altro soggetto, dopo quello già denunciato nei giorni scorsi, C.M. di 73 anni, residente in Santa Croce Camerina, è stato sorpreso all’interno della zona vincolata nei pressi del villaggio turistico “Kastalia” (zona SIC-Sito di Importanza Comunitaria) nel territorio del Comune di Ragusa, mentre cacciava conigli selvatici sprovvisto di porto fucile per uso caccia perché scaduto di validità. C.M. è stato quindi denunciato in stato di libertà per l’ipotesi di reato di tentato furto venatorio. Il fucile e le cartucce usate per la caccia sono state sequestrate.

Redazione

5 Commenti

  1. king

    7 settembre 2014 a 11:11

    Congratulazioni agli ex cantoniere finalmente hanno dimostrato il loro “valore”,c sarebbe tanto altro da fare.
    In arrivo nuove medaglie????

    Rispondi

  2. il cacciatore

    7 settembre 2014 a 11:17

    Invece d perseguitare solo i cacciatori ,xche nn controllate chi fa dell’ ambiente e una discarica..

    Rispondi

  3. LILIANA SENATORE

    8 settembre 2014 a 13:35

    Io penso a quelle povere bestioline ,inseguite e braccate e poi infine uccise !!! Ma voi ,( e ve lo chiedo direttamente ) cacciatori , che cosa provate nel momento di uccidere ? Ma lo sapete che questo non è uno sport , ma un massacro di poveri animaletti innocenti e indifesi ? E uccidere …, che sia animale o persona , è un atto che dovete rendere conto davanti a DIO …..(e io spero ,che in quel frangente ,non sia misericordioso con nessuno ) ,Ma datevi allo sport vero …, vi sentirete meglio e a posto con la coscienza !!!
    Commisario Enpa-Senatore Liliana

    Rispondi

  4. Alfio

    8 settembre 2014 a 21:35

    Seeeee….magari vede qualcuno in mezzo alla strada che chiede aiuto e manco si ferma..

    Rispondi

  5. king

    15 settembre 2014 a 19:07

    al commissario empa. grazie a noi cacciatori anche voi del” empa mangiate!!!! non scomodiamo Dio ha altro da (pensare)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Duecento bestie sfrattate, la famiglia Occhipinti si arrende: via il 25 gennaio

Si sono chiuse lunedì sera, dopo un tour de force durato un’intera giornata, le oper…