Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Prima uscita stagionale per l’ A.D.Pol. Vigor di coach Di Stefano che affronterà in amichevole, mercoledì sera al palazzetto comunale Santa Rosalia con inizio alle 19.30, la Nuova Virtus Ragusa. La squadra camarinense, a lavoro dal primo settembre, avrà modo di fare una prima verifica su quella che è la condizione fisica dei suoi uomini. Coach Di Stefano e la società hanno approntato ancora una volta una squadra giovanissima che dovrà dimostrare la propria consistenza. Novità il ritorno del play di qualità Giovanni Occhipinti (gli ultimi anni a Gela in C1) e l’inserimento del giovane classe 1999 Paolo Di Stefano, rientrato dalla breve esperienza a Ragusa alla Pegaso. E’ una stagione ancora dai risvolti incerti, con i gironi in fase di formazione, ma dalle attese non semplici. Bisognerà prepararsi con grande attenzione senza trascurare nulla sotto l’aspetto fisico tecnico e mentale. Quest’ultimo è l’aspetto su cui maggiormente sta lavorando coach Di Stefano vista la giovane età della squadra. “E’ importante partire con le idee chiare e con il passo giusto – ribadisce il coach camarinense, ormai al suo quarto anno nel massimo campionato regionale con la Vigor –. Sappiamo che di anno in anno ci sono dei cambiamenti ma ciò non cambia la sostanza per il mio roster, dobbiamo puntare sempre al massimo risultato e farlo sin da subito. Ciò ci permetterà di poter proseguire nella stagione con serenità. L’arrivo inaspettato di Giovanni Occhipinti ci dà sicuramente forti motivazioni e qualità nel gioco ma resta il fatto che la squadra è molto giovane quindi deve darsi un gran da fare”. Tra le priorità quella di puntare subito alla salvezza e all’ingresso ai play off, obbiettivo fallito l’anno scorso a seguito dell’inesperienza e alla perdita di punti nelle battute iniziali del campionato. Comunque nella seconda parte la squadra ha dimostrato con forte personalità di meritare il primato fra le 10 squadre della Sicilia che hanno dato vita ai play out. Non si conoscono ancora i valori sul campo delle antagoniste ma ciò conta poco per il gruppo di coach Di Stefano. Le novità assolute potrebbero arrivare dal girone unico, con grande impegno economico da parte delle società. Intanto si lavora anche in questa direzione cercando come ogni anno di confermare gli sponsor che hanno dato una mano nel sostenere il carico economico cui la Vigor è chiamata a rispondere. Si confida molto, nonostante il momento economico particolare delle aziende, in chi ha creduto nel progetto Vigor, un progetto che ha mirato e mira a valorizzare il patrimonio cestistico locale. In merito a ciò sono ripresi anche il primo settembre gli allenamenti per gli under 19-17-15-14-13, quest’ultimi impegnati giovedì scorso nel torneo organizzato a Gela dalla Studentesca. Si sono riaperti i corsi all’avviamento ed al minibasket (per le iscrizioni la sera alle 19.30 in palestra). La società del presidente Scillieri augura un in bocca a lupo a tutti i propri atleti ed una stagione divertente e piena di soddisfazioni.

Redazione


Nella foto la giovane guardia classe 1999 Paolo Di Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, il Kamarina prepara la festa al Mascalucia: “Gara tosta, ma ci crediamo”

Due vittorie consecutive e un orizzonte di classifica incoraggiante: ma sarà il calendario…