Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Due reti marcate in rimonta, dieci occasioni nitide per passare in vantaggio mancate clamorosamente, un palo che grida ancora vendetta. Ebbene, tutto questo non è servito al Santa Croce per vincere la gara dell’esordio casalingo in campionato contro il Palazzolo: è arrivata invece la prima sconfitta stagionale. I biancazzurri, infatti, nel giorno dei festeggiamenti dei dieci anni di presidenza di Marco Agnello, oltre, ad affrontare il rognoso Palazzolo hanno dovuto vedersela con un doppio avversario, vale a dire il direttore di gara, che con un paio di decisioni cervellotiche ha condizionato fortemente il risultato finale della gara. Il rigore regalato ai palazzolesi in pieno recupero ha letteralmente spezzato le gambe alla squadra camarinense che già si era vista penalizzata ingiustamente dall’espulsione di Calogero La Vaccara per un presunto fallo di reazione su un difensore avversario che poi si è rivelata una clamorosa simulazione dello stesso giocatore ospite. Di buono nel Santa Croce resta la grande prova di squadra fatta vedere sul campo che in molte occasioni ha strappato gli applausi del pubblico. La voglia di riscatto e il sacrificio di Bonarrigo e soci, bravi a recuperare ben due reti di passivo e mettere alle corde gli avversari fallendo di poco il colpo del “KO”.  “Abbiamo disputato una gara di spessore e tutt’oggi siamo ancora increduli del risultato immeritato. – dice il dg Claudio Agnello – La squadra si è espressa benissimo e non abbiamo nulla da rimproverargli. Non vogliamo alimentare ulteriori polemiche riguardo alle decisioni arbitrali ma ci sentiamo letteralmente scippati dopo un match che ci ha visti sovrastare gli avversari sul piano del gioco. Siamo rammaricati ma dopo tale prestazione rimaniamo ottimisti per il prosieguo del campionato, consapevoli che questo gruppo darà tante soddisfazioni”. I camarinensi, nella prossima giornata di campionato rimarranno al palo, perché dovranno rispettare il turno di riposo, l’appuntamento con il campo sarà giorno 28 settembre in trasferta contro il Città di Valverde.

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Santa Croce fermo al palo, a Modica pareggio senza gol

Pareggio a reti inviolate nel derby fra il New Modica e il Santa Croce, ma tanto rammarico…