Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“In due anni e mezzo questa Amministrazione non ha realizzato un solo progetto con finanziamenti esterni, anche questo treno è passato…”. E’ questo lo sfogo di Luca Agnello, consigliere comunale d’opposizione, nell’apprendere che nessun comune ibleo ha aderito al bando del Ministero dello Sviluppo Economico, che prevedeva un finanziamento di 15 milioni di euro per la sostenibilità e l’efficienza energetica. La somma sarà ripartita fra gli oltre 150 Comuni che hanno presentato istanza e che potranno disporre di servizi di efficientamento e produzione di energia da fonti rinnovabili sugli edifici comunali. Agnello (Noi ci crediamo), lo scorso mese di agosto, aveva scritto una lettera al sindaco di Santa Croce per metterla al corrente dell’importante occasione che si sarebbe presentata. Ma la proposta, evidentemente, non ha allettato Palazzo di Città: “Complimenti! – sentenzia Agnello con tono sarcastico e amareggiato – Per Santa Croce il problema non si pone: le opere le facciamo coi soldi dei cittadini. Ma agendo in questo modo, come pensano di poter abbassare le tasse? L’Amministrazione era stata informata, perché non abbia voluto cogliere l’opportunità rimane un mistero. La gente deve sapere”. E anche Giovanni Barone, leader del movimento ‘Noi ci crediamo’, si è scagliato sulla politica di basso profilo offerta dal sindaco Iurato e dalla sua Giunta: “Dimettetevi! Che ci state a fare al Comune? Solo per l’ordinaria amministrazione? Ci state per qualche fioriera o per acquistare un pulmino? Qui si continuano a perdere i treni dello sviluppo! E per di più neanche ve ne preoccupate e tutto nel silenzio più assordante! Tornatevene alle vostre case! Fatelo se volete bene alla collettività!”. Lo scontro politico torna a infiammarsi, ma nessuno potrà restituire a Santa Croce le occasioni perse.

Redazione

6 Commenti

  1. Orazio

    11 ottobre 2014 a 16:53

    Attendendo la risposta dell’onorevole Assessore allo Sviluppo Economico…

    Rispondi

  2. Antonella

    11 ottobre 2014 a 17:21

    Quante belle cose….quanti bei servizi…che trasformazione per S.Croce, sembra di essere a Capri….bravi…sarà felicissimo l’elettorato della Iurato!!!

    Rispondi

  3. Fabio

    11 ottobre 2014 a 17:36

    Che ci state a fare al Comune? Solo per l’ordinaria amministrazione? Ci state per qualche fioriera o per acquistare un pulmino? Agli elettori del pd, piace questo scempio , non deludeteli , continuate a peggiorare S.Croce…ci sta riuscendo benissimo la sindaca.

    Rispondi

  4. santacruciaro

    11 ottobre 2014 a 17:58

    che commento potrebbe fare un cittadino o dice che schifo e diventato sto paese in mani al pd oppure dire vergogna noi paghiamo tasse per servizi che nn usufruiamo purtroppo guardando alla periferia del nostro paese degrado totale complimenti ammistrazione pd vergogna

    Rispondi

  5. Loredana

    11 ottobre 2014 a 18:03

    Senza offesa per nessuno , ma la Iurato è la persona meno adatta al ruolo di Sindaco. Difatti lo sta dimostrando e i risultati si vedono!!

    Rispondi

  6. Santacrocese

    11 ottobre 2014 a 22:10

    Sarebbe altresì gradito che chi è’ stato incaricato da questa amministrazione per svolgere ruoli di assessorato e affini lo faccia con continuità !!! Non si può pretendere di amministrare nel tempo libero dopo il lavoro o peggio ancora dopo il dopolavoro !!!Tale pratica,sotto gli occhi di tutti , e’ un’ offesa non solo all’ elettorato del PD ma a tutti i cittadini… I progetti come quello ormai andato perduto , citato nell’articolo, hanno bisogno di essere visionati in tempo e ‘studiati’ , discussi…. Realizzati!!! Amministrare oggi e’ cosa più difficile rispetto al passato ,ma garantire la presenza e l’ impegno e’ norma indispensabile . L’ amministrazione tutta rappresenta un partito politico,il sindaco e’ il massimo esponente , ma le scelte e le linee guida non possono che rispondere alle esigenze della collettività !!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, 2ª Categoria: Occhipinti e Vespertino, l’Atletico vince senza strafare

L’Atletico è brillante solo a tratti, ma basta un gol per tempo per aver ragione della Leo…