Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Vittoria esterna e primato in classifica per il CS Kamarina che, nella quarta giornata del campionato di serie C2 di calcio 5, vince per 3-2 sul campo della Santa Lucia Siracusa e conquista la vetta della graduatoria seppur in coabitazione con il Villasmundo. Una vittoria importante per la squadra di mister Concetto Salone che agguanta, dopo ben 8 otto anni (l’ultima volta nel 2006), la testa della classifica del campionato di serie C2 e dà grande carica in vista del derby di sabato prossimo contro l’Iblea 99. Mattatore del match un magnifico Federico Campo (nella foto) che con una splendida tripletta ha regalato i tre punti alla sua squadra proiettandola ai vertici. La cronaca. Primi minuti di possesso palla per i camarinensi che attuavano una pressione alta nonostante le misure ridotte del terreno di gioco. Il Kamarina riusciva a passare in vantaggio con Campo al termine di una bella azione. I locali non ci stavano e raggiungevano il pareggio, ma, qualche minuto dopo, i camarinensi, sempre con Campo, ripassavano in vantaggio (1-2). La prima frazione di gioco, comunque, si concludeva con il pareggio dei locali che sfruttavano un’indecisione della difesa camarinense. Nella ripresa i locali ci credevano e approfittando di un calo degli ospiti, attuavano una pressione costante che metteva in difficoltà il Kamarina. I camarinensi, guidati dalla panchina da un indiavolato Concetto Salone, reggevano agli attacchi dei locali e si affidavano alle ripartenze. Su un attacco repentino, a dieci minuti dal termine, Campo siglava la rete della sua personale tripletta che regalava i tre punti al Kamarina. “E’ stata una bella prova d’orgoglio della mia squadra. – dice mister Concetto Salone – Conquistiamo la vetta della classifica dopo otto anni, ma sappiamo benissimo che il campionato è lungo e ci sarà molto da lavorare per mantenerci nella zone alte della graduatoria. Non dobbiamo sentirci arrivati, ma bisogna lavorare con umiltà al fine di centrare i nostri obiettivi. Ai miei uomini dico sempre di non guardare la classifica e di vivere alla giornata partita dopo partita. Da domani ci concentreremo alla sfida di sabato prossimo contro l’Iblea 99, nella quale speriamo di recuperare il nostro pivot Vincenzo Alessandrà”.

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: il Santa Croce soffre ma la sfanga, 3-1 sul Priolo

Il Santa Croce vince la sua prima partita di questo inizio di campionato, liquidando con u…