Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Polizia di Comiso ha effettuato alcune perquisizioni in casa di soggetti di etnia rumena. Nell’abitazione di uno di questi gli agenti hanno rinvenuto materiale rubato riconsegnato al legittimo proprietario. Era stata l’auto con targa rumena sulla quale viaggiavano i sospettati ad attirare l’attenzione della polizia. All’interno della vettura veniva rinvenuto materiale destinato all’edilizia ed alla falegnameria di evidente provenienza furtiva che stava per essere scaricato dall’auto per essere nascosto nell’abitazione.

Da alcune targhette presenti sul materiale rinvenuto, una delle quali riportava il nome di una ditta presente sul territorio di S.Croce Camerina, gli agenti di Polizia riuscivano a risalire ad un furto avvenuto ad inizio mese proprio a Santa Croce. Contattato il denunciante, nell’ufficio di Polizia riconosceva senza ombra di dubbio quasi tutto il materiale rubatogli. I due uomini sono stati ovviamente segnalati all’autorità giudiziaria per ricettazione in concorso. Restano ancora da individuare, invece, i proprietari di parte del materiale rinvenuto e sequestrato a casa del rumeno. Chi dovesse riconoscerlo dalla foto può rivolgersi alla polizia di Comiso per la restituzione.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa, giovane arrestato per furto di energia elettrica. Controlli a Santa Croce

I Carabinieri della Compagnia di Ragusa hanno eseguito nella giornata di ieri diverse perq…