2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Oligoterapia: la costanza è alla base della guarigione del malato MEDICINA NATURALE

0 73

L’Oligoterapia, fondata nel 1930 dal medico francese Jacques Ménétrier (1908-1986), è una terapia naturale che si avvale dei minerali dotati di una grandezza molecolare, che li rende capaci di sciogliersi completamente in acqua. Queste sostanze presenti in concentrazioni ridotte sono denominati oligoelementi (dal greco oligos, ovvero “poco”), cioè “elementi presenti in tracce” nel nostro organismo in una concentrazione inferiore a 0,01% del peso totale del corpo. I minerali svolgono importanti funzioni a prescindere dalla loro quantità, partecipando alla struttura degli organi e dei tessuti, o fungendo da coenzimi che attivano importanti reazioni biochimiche. La loro carenza induce alterazioni fisiologiche e strutturali, pertanto il loro apporto previene o guarisce alcuni squilibri organici, derivati dalla loro mancanza.

L’Oligoterapia è una terapia che può essere associata ad altre Medicine complementari, come l’Omeopatia, la Fitoterapia e la Naturopatia, ma deve comunque rispettare le proprie modalità, tempi di assunzione e i propri dosaggi. Questo è un aspetto molto importante, affinché l’Oligoterapia abbia i propri effetti curativi, e, siccome si tratta di una cura che agisce in profondità, che va a modificare il “terreno”, cioè la natura propria del malato, è solo con la costanza dell’assunzione dei vari oligoelementi, che potrà generare la guarigione.

Giorgio Marcialis

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.