Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

A seguito delle dichiarazioni del sindaco di Santa Croce Camerina, a proposito della mancata presentazione del progetto sulle Energie Rinnovabili promosse dal Ministero allo Sviluppo Economico, nelle quali si giustificava affermando che “buona parte degli edifici pubblici, inclusi alcuni scolastici, non risultano essere accatastati” ci appare opportuno portare a conoscenza della Cittadinanza la “verità”. Diversi edifici comunali risultano accatastati (Deposito automezzi, Biblioteca Comunale, Palestra S. Rosalia, Palazzo Comunale, Scuole Elementari Via Vivaldi, Mattatoio Comunale, etc.) da oltre dieci anni e gli stessi presentano coperture (terrazzi e tetti) che avrebbero consentito l’installazione di diverse migliaia di metri quadrati di pannelli fotovoltaici e di conseguenza oltre che un notevole risparmio per le casse comunali anche l’utilizzo di energia pulita in quella che tutti con grande orgoglio definiamo “la Città del Sole”.
Perché non si è operato?
Perché non si è presentata un a richiesta al Ministero dello Sviluppo Economico per le superfici disponibili?
A chi interessava aspettare?
Appare chiaro che “un’ altra occasione è stata sprecata” senza che l’ Amministrazione abbia sentito l’esigenza di muoversi in maniera tempestiva ed efficace nonostante lo stato di crisi che sta attanagliando il nostro territorio. Le giustificazioni del Sindaco, oltre che non veritiere, provocano sgomento e dubbi in tutti i cittadini. Vorremmo capire con quale modalità si sta muovendo l’Amministrazione per risolvere il problema relativo agli immobili non ancora accatastati, considerato che ha affidato incarichi per edifici già accatastati. Constatiamo amaramente che nascondersi dietro mancate verità è ormai diventato uno stile di questa Amministrazione.

Il Circolo Meridiana di Santa Croce Camerina

2 Commenti

  1. LOREDANA

    29 ottobre 2014 a 10:53

    Solo una cosa deve fare la Sindaca, presentare le dimissioni e lasciare il posto ad una persona più competente.
    Un paese NON si rappresenta stando rinchiusa al comune!!!!!!

    Rispondi

  2. Fabio

    29 ottobre 2014 a 11:49

    Attacco più che comprensibile. Come scrive la Sig.ra Loredana, il sindaco dovrebbe dimettersi, perchè sta portando solo guai. Il suo rinchiudersi al comune, ignorando i problemi del paese , non è un atteggiamento degno da prima cittadina , ma solo da persona menefreghista!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Cartellone sparisce per la festa, poi riappare:”Perché blackout democratico?”

Ventiquattr’ore per vedere due cartelloni sparire e riapparire in piazza. Quello del grupp…