Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Incontro appena conclusosi in Prefettura. A breve sarà data comunicazione ufficiale di rientro dell’allarme meteo, il ciclone ha cambiato traiettoria risparmiando la nostra zona, speriamo bene anche per le altre zone. Rimane comunque la normale attenzione per il maltempo stagionale”. Così il sindaco di Santa Croce, Franca Iurato, annuncia la fine dell’allerta meteo, che si era diffusa su tutta l’isola a partire dalle prime ore del pomeriggio. La tromba d’aria, che si era sviluppata a Lampedusa e successivamente aveva colpito Malta, ha cambiato definitivamente traiettoria. Solo la parte estrema del vortice ha lambito la Sicilia: attorno alle 20 l’occhio del ciclone era a soli 50 km da Capo Passero ma la parte più esterna ha colpito la zona costiera tra Ragusa e Siracusa, con venti a 30 nodi in rinforzo. L’allarme rosso che ha tenuto la Sicilia con il fiato sospeso adesso è rientrato, ma potrebbero permanere forti piogge ancora nella giornata di domani.

Nelle foto in azione i volontari della Protezione Civile di Santa Croce Camerina 

Il primo appello del sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Appalti più facili, Santa Croce ha la sua C.U.C.: sancito l’ingresso in Trinakria Sud

Ricordate la C.U.C.? Lo strano acronimo sta per Centrale Unica di Committenza, uno strumen…