Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Amare gli esseri umani è la virtù dell’umanità. Capirli è una scienza” (Confucio). La persona può essere concepita come una monade leibniziana? La persona è un tutto: consapevolezza assoluta, un universo a se stessa e tra le parti, una parte del divenire, testa, cervello cuore e coscienza. Il rispetto ed il riconoscimento della persona umana in ogni sua condizione, l’impegno per lo sviluppo integrale a tutti i livelli dell’esistenza individuale e comunitaria. Alexander Lowen, fondatore dell’analisi bioenergetica, pone il cuore al centro di tutto per lo sviluppo della personalità attraverso, quindi, l’intelligenza del cuore. Didattica, pedagogia speciale con le attività motorie ed educazione ai valori attraverso percorsi ludico-motori variegati con bambini della fascia d’età compresa tra i tre e i sei anni. L’educazione motoria è una pratica umana di valore sano e genuino; l’intenzionalità educativa è alla base del tutto per costruire un modello di vita significativo. Lo schema corporeo, lo schema motorio e la motricità infantile sono assai importanti, il filo conduttore per lo sviluppo e l’evoluzione del piccolo e dell’educazione globale. Il conduttore, per mezzo del meta-apprendimento e di basi psico/pedagogiche, si occuperà delle attività motorie per l’età evolutiva percorrendo ed indagando sulla genesi del movimento umano. L’attività motoria, quindi, per una società migliore: in una società laddove il problema del doping è molto evidente, il mostro che dilania i poveri organi della perfetta ed affascinante macchina corporea, l’educatore motorio, per mezzo di consegne ludiche, cercherà di sconfiggere ciò, attraverso principi sani, universali e genuini. “Più su che si può: maestra, insegnami il fiore ed il frutto. Col tempo ti insegno tutto. Insegnami fino al profondo dei mari. Ti insegno fin dove tu impari. Insegnami fin dove tu impari. Insegnami il cielo più che si può. Ti insegno fin dove io so. E dove sai? Da lì andiamo insieme, maestra e scolaro un albero e un seme. Insegno ed imparo, insieme perché, io insegno se imparo con te”. (B. Tognolini)

Lucy Licitra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Le ricette di Joseph: oggi in tavola… Spaghetti con totanetti veraci e capperi

Torna l’appuntamento con Joseph Micieli, che ogni sabato mattina ci porta dritti nel…